mercoledì, Ottobre 21, 2020

VITA DA SOCIAL . LA RETE CHE COLLEGA E CHE INTRAPPOLA. I RISCHI DI ESSERE TROPPO (A)SOCIAL

Domenica 10 dicembre si terrà un altro evento ICS in collaborazione con il CAFFÈ LETTERARIO di NARDÒ. 

Domenica 10 dicembre si terrà un altro evento ICS in collaborazione con il CAFFÈ LETTERARIO di NARDÒ. 

Torna per l’occasione in Salento – incoronato dal premio MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA al “FOGGIA FILM FESTIVAL- MINGO DE PASQUALE con il suo “EMOTICON”.
EMOTICON è un cortometraggio, per la regia di Antonio Palumbo, che  racconta quello che accadrebbe ad un uomo che decidesse di rifiutare l’utilizzo dei social. A rincorrerlo per strada una schiera di maschere bianche pronte a scontrarsi con la volontà di resistere alla “social – dittatura”. A presentarlo al pubblico del caffè letterario di Nardò sarà lo stesso Mingo De Pasquale, attore protagonista del corto e ospite d’onore di un incontro sul tema promosso e firmato dall’Istituto di Cultura Salentina.

L’argomento è più che mai attuale e il messaggio che si intende lanciare è chiaro: la rete che collega è la stessa che intrappola. A confronto nel dibattito che seguirà alla proiezione della pellicola importanti ospiti e relatori disquisiranno sull’ingerenza oramai incontrollabile e la derivante patologica dipendenza dai social.
“l’ICS si fa promotore – dichiara la Presidente dell’Istituto di Cultura Salentina, avv. Annalaura Giannelli – di questa iniziativa culturale al fine di sollecitare una riflessione critica rispetto al dilagante fenomeno di dipendenza dai social oggi oramai diffuso ovunque”.

Interverranno:
Dott.ssa Francesca Margarito, social media manager;
Avv. Marta Rossetti, Aspetti Giridico legali;
Mingo De Pasquale
Modererà il convegno la giornalista Prisca Manco.
L’evento inizierà domenica 10 dicembre alle ore 18.00, presso Sede Sociale in via Lata, 12 a Nardò, l’ingresso è libero, seguirà un cocktail.

 

- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -