Rizzo 2
BANNER AGRI SERVICE LATERALE
BANNER AGRI SERVICE LATERALE
BANNER AGRI SERVICE

ORDINANZA “ANTI BOTTI”, SI RINNOVA ANCHE QUEST’ANNO.

LIfe Sanitaria
0 212
genko

 

Secondo un bilancio recentemente diffuso dalla Società Italiana di Medicina Ambientale il numero di feriti gravi riconducibili ai botti di capodanno dal 2012 a oggi supera di parecchio i tremila casi e ben sei sarebbero stati i morti.
Cifre terribili, da bollettino di guerra, che ci restituiscono plasticamente i reali rischi di un utilizzo sconsiderato di quelle che possono diventare, nelle mani di chiunque, vere e proprie pericolose armi.
L’associazione nel comunicare questi dati lancia un appello ai sindaci perché adottino provvedimenti a tutela di persone e animali. Si tratta di un richiamo che a Nardò non cade nel vuoto poiché nella nostra comunità l’ordinanza “anti botti” è diventata una consuetudine e che anche quest’anno è già stata emanata dal sindaco Mellone.
La riteniamo una iniziativa importante per le finalità espresse ma consapevoli che per essere osservata pienamente necessita del buon senso di tutti, e di una sorveglianza sociale indirizzata ai nostri figli, mariti, vicini affinché non si trasformino in vittime dei propri gesti incauti.
Naturalmente lo sguardo va allargato anche nei confronti degli animali, e non solo d’affezione ma anche della fauna selvatica tra cui moltissimi uccelli spesso trovati vittime il primo dell’anno per il terrore subito.

Rizzo Salus
genko

Luigi Maritati

 

genko gif
LIfe Sanitaria
BANNER AGRI SERVICE
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.