genko
RIZZO LATERALE
RIZZO LATERALE
BANNER AGRI SERVICE

INSEGUIMENTO DOPO TENTATO FURTO IN UNA VILLA, DUE UOMINI IN MANETTE

LIfe Sanitaria
23
Europee Taiani e di Mola

Nella tarda mattinata di ieri, 12.06 u.s., gli agenti del Commissariato di P.S. di Nardò, all’esito di un’operazione di Polizia finalizzata al contrasto del fenomento legato ai furti ed alle rapine in Villa hanno arrestato due persone, D.G.I. di anni 38 del posto e C.V. di anni 29, barese, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio.

genko gif

Un ispettore di stanza allo stesso commissariato di Nardò, libero dal servizio, ha notato due persone armate di martello e piede di porco scavalcare la recinzione di una villa in agro del comune di Galatone. La presenza del poliziotto è stata notata subito dai due malintenzionati che sono stati costretti a cambiare i loro piani, infatti, si davano a precipitosa fuga a bordo di un’autovettura Fiat 500L di colore grigio, alla guida della quale li attendeva un terzo complice.

genko

In continuo contatto con la centrale operativa del Commissariato, l’ispettore segnalava l’accaduto e qualche minuto più tardi l’autovettura con i tre fuggitivi veniva individuata e bloccata, dopo un breve inseguimento, a circa 100 metri dall’ingresso del cimitero comunale di Galatone(LE) sito sulla S.P.19. Qui gli occupanti tentavano di guadagnare la fuga a piedi. Gli agenti intervenuti sono riusciti a bloccare due dei 3 soggetti; il terzo riusciva a scappare facendo perdere le proprie tracce.

I due giovani sono stati, quindi, accompagnati presso il Commissariato di P.S. di Nardò dove, effettuati gli accertamenti del caso, venivano dichiarati in stato di arresto per tentato furto aggravato. Nel corso della perquisizione veicolare sono stati rinvenuti gli strumenti atti allo scasso, 1 martello di grandi dimensioni (mazza) ed un piede di porco, ed altro tra cui guanti da lavoro, cappellini con visiera e due passamontagna.

Informato il PM di turno presso il Tribunale di Lecce che ha disposto l’accompagnamento presso la Casa Circondariale di Lecce “Borgo Sannicola” del 29enne ed gli arresti domiciliari per il 38enne.

Europee Taiani e di Mola
LIfe Sanitaria
BANNER AGRI SERVICE