IL PORTAVOCE DI FRATE AUGUSTINO RISPONDE A PORTA DI MARE E AL PROFESSORE MENNONNA

166

Il portavoce del Convento dell’Incoronata ha precisato che Frate Augustino non intendeva muovere alcuna polemica avverso la pubblicazione della testata giornalistica Portadimare . Il garbo ci ha sempre distinti.
Quella di Frate Augustino è stata solo una affettuosa tirata di orecchie in cui casualmente è capitata Portadimare ma è diretta nei confronti di tutti coloro che, a vario titolo, hanno fatto, nella nostra Città, opinione ed informazione costruendo a volte anche in buona fede tanti falsi storici e credenze fuorvianti su tante e tante questioni che hanno riguardato, in passato, la nostra Città.
Adesso, c’è Frate Augustino, testimone diretto e storico degli anni che furono e con lui bisogna fare i conti.
Molte questioni storiche emergeranno con una configurabilità che non è quella che è stata costruita e tramandata ai posteri.
A presto!!!

Lascia una risposta