genko
genko
BANNER AGRI SERVICE

Promozione Puglia girone B, Galatone-Cedas Brindisi 3-3: grande rimonta dei giallorossi nel segno di Mangia

Da 0-3 a 3-3: la Polisportiva Galatone si sblocca e agguanta il pareggio

LIfe Sanitaria
222
genko

E’ vero, non era il risultato sperato, ma la Polisportiva Galatone ha dato una grande prova e forza di coraggio. Difatti, in occasione dell’undicesima giornata di ritorno del campionato di Promozione, i padroni di casa hanno affrontato il Cedas Avio Brindisi al campo comunale “Gigi Rizzo”. Nel primo parziale i ritmi sono stati abbastanza morbidi per i giallorossi, lasciando qualche spazio di troppo in mezzo al campo e rendendo pericolosi gli ospiti. Pericolosità che diventa letale con Tiengo, attaccante del Brindisi, che trova una deviazione fortuita e sigla il gol che apre il match al 18′. Il Galatone prova a reagire, ma al 33′ arriva il 2-0 per gli ospiti firmato da Manta su un erroraccio difensivo di Mirarco. Il primo parziale, dunque, si conclude per 2-0 a favore degli ospiti e tra i fischi del Gigi Rizzo.

 

genko gif

Il secondo tempo inizia come peggio sperato: arriva il 3-0 del Brindisi sugli sviluppi di un calcio d’angolo con il difensore Cassano al 57′. La disfatta sembrava ormai certa e il desiderio di regalare dopo tanto tempo una vittoria davanti ai propri tifosi un’utopia. Ma è proprio qui che si vede la forza di una squadra e di un gruppo che, nonostante le difficoltà incontrate e gli errori commessi, ci crede e supera i suoi stessi limiti. La rimonta parte tutta da un calcio di punizione trasformato magistralmente dal bomber giallorosso Mangia al 79′. Lo stesso Mangia, dopo due minuti, sugli sviluppi di un corner stacca di testa sul primo palo e firma il gol del 2-3. Adesso il Galatone ci crede e, con lui, l’instancabile tifo casalingo. Quando ormai si avvicina il 90esimo, i giallorossi si procurano un calcio di rigore per fallo di mano netto della difesa avversaria. Dal dischetto non poteva che andava Mangia: l’attaccante dagli undici metri rimane glaciale e sigla il pari del 3-3. Il Gigi Rizzo esplode dalla felicità e con esso l’intera panchina giallorossa che corre a esultare verso l’artefice principale della rimonta. Per Mangia, però, la gioia è doppia: non solo per il recupero del suo Galatone, ma anche perchè, grazie alla tripletta messa a segno ieri, diventa il nuovo capocannoniere del campionato a quota 15 reti. Negli ultimissimi minuti, la Polisportiva avrebbe potuto addirittura cercare il gol vittoria con un calcio di punizione al limite dell’area di rigore: la conclusione, però, non inquadra la porta difesa da Miccoli.

 

A fine gara, i giallorossi sono stati accolti dagli applausi dei suoi spettatori. Il punto conquistato dai padroni di casa non solo può dare nuovi stimoli e certezze per affrontare il finale di stagione, ma allontana la squadra allenata da mister Renna dalla zona playout, tenendo distante la formazione brindisina di otto punti. Adesso una pausa di due settimane per le rispettive formazioni, in cui la Polisportiva Galatone può ricaricare le energie e preparare la penultima gara di campionato contro il Calcio Ceglie, in programma il 7 aprile fuori casa.

 

Promozione Puglia girone B, tutti i risultati

genko
  • Atletico Tricase-Virtus Locorotondo 1-0
  • Galatina-Ceglie 4-0
  • Leverano-Copertino 1-0
  • Polisportiva Galatone-Cedas Avio Brindisi  3-3
  • Talsano-Rinascita Refugees 1-1
  • Veglie-Taurisano 2-4

La classifica aggiornata

  1. Galatina 56 (punti)
  2. Taurisano 55
  3. Grottaglie 50
  4. Leverano 45
  5. Rinascita Refugees 41
  6. Copertino 36
  7. Virtus Locorotondo 31
  8. Atletico Tricase 29
  9. Talsano 28
  10. Polisportiva Galatone 25
  11. Carovigno 25
  12. Veglie 19
  13. Cedas Avio Brindisi 17
  14. Ceglie 14

 

genko gif
LIfe Sanitaria
BANNER AGRI SERVICE