L’intervista a Alessandro Vinci, Candidato al Consiglio Comunale di Galatone

0 103

Mancano poche ore al voto per le elezioni amministrative per l’elezione del Sindaco e del consiglio comunale di Galatone. Andiamo a conoscere meglio il giovane candidato per il Partito Democratico Alessandro Vinci.

1. Alessandro, sei candidato alla carica di Consigliere Comunale nella lista del Partito Democratico per Flavio Filoni Sindaco, cosa rappresenta per te la politica?

Sin da adolescente ho avuto la passione per la politica e sono un militante del Partito Democratico da più di 10 anni. Il mio impegno è stato serio e costante, contribuendo alla nascita del circolo dei Giovani Democratici Galatone e ricoprendo l’incarico di Resp. Org. della segreteria provinciale.

Per me la politica ha da sempre rappresentato un grande impegno morale, civico e generazionale. Molte volte la parola politica può sembrare astratta e lontana dalla gente, invece è proprio quello di cui la gente ha bisogno. La buona politica si deve porre l’obiettivo di costruire dei “destini” e degli “orizzonti”.

2. Perché hai scelto di sostenere proprio il Sindaco Flavio Filoni affermando che “un’altra primavera” è possibile?

Flavio è una persona perbene. La mia amicizia con lui la conoscono in tanti. Negli anni ci siamo sempre impegnati attivamente per la nostra Città, soprattutto in campo culturale. Ci conosciamo dai vecchi tempi di “kerradio” e negli anni l’impegno comune è cresciuto sempre più, prima con il Comitato del Carnevale e poi con l’ideazione nel 2015 della “Sagra del Carnevale”. Il nostro impegno comune per il bene della Città, in questi anni, è continuato su strade diverse ma strettamente interconnesse: lui ha assunto l’importante impegno della guida amministrativa della Città, io, invece, ho ampliato il mio impegno nell’associazionismo cittadino con il Comitato Festa del SS. Crocifisso e con la Pro Loco Galatone.

Sono orgoglioso del mio slogan “un’altra primavera”, per me è stata una simpatica trovata. Mi piaceva l’idea di coniugare il tanto lavoro svolto da Flavio come Sindaco in questi anni con la “primavera” amministrativa della nostra Galatone. Una nuova era che arriverà per la nostra Città dopo queste elezioni grazie al mio impegno personale e a quello di tanti altri ragazzi che hanno deciso di scendere in campo in questa tornata elettorale.

3. Cosa vuoi dire a chi si recherà alle urne domenica 12 giugno 2022 per esprimere il proprio voto?

Il mio augurio è che sia un voto libero, pensante e giusto per il futuro della nostra Città. Al di là delle ideologie partitiche e politiche si deve continuare a lavorare per far progredire Galatone, assicurandosi che nessuno sia lasciato indietro durante il percorso amministrativo. Insieme a Flavio potremo lavorare per la costruzione di una Galatone sociale, progressista e inclusiva, fondata su valori di legalità, solidarietà, uguaglianza e lealtà. Votare con coscienza è sempre una scelta di libertà e di responsabilità, buon voto a tutti.

Leave A Reply

Your email address will not be published.