IL TORO CI PROVA MA CEDE ALLA SECONDA IN CLASSIFICA

31

Al Pala San Giuseppe da Copertino si è disputata la 17° giornata di Serie A2, con Ravenna che ha fatto visita alla Pallacanestro Next Nardò.


Il primo quarto “vola” sul filo dell’equilibrio con le due squadre che si alternano in avanti, nonostante percentuali al tiro piuttosto basse. Il quarto si chiude con una tripla di Ferguson che fissa il risultato sul 24-18 per i padroni di casa. 
Nel secondo quarto la “musica” sembra essere la stessa, fino a quando non giunge un parziale di 13-0 a favore degli ospiti. Nel finale di periodo il Toro prova a reagire con due canestri di Poletti, ma il primo tempo finisce 34-48. 
Al rientro dall’intervallo Ravenna sembra essere in grado di gestire bene la distanza ma il Nardò, trascinato da Amato, trova un 11-4 che porta i padroni di casa a -9 con la penultima frazione che finisce 54-63.
Nell’ultimo quarto la Pallacanestro Next Nardò, spinta dal colore dl pubblico neretino, cerca di recuperare lo svantaggio, fino ad avere la possibilità di andare addirittura a -5. Purtroppo, però, Jerkovic non trova il canestro e Ravenna punisce i neritini con una tripla in contropiede che chiude di fatto il match. I granata staccano la spina, subendo 17 punti negli ultimi 4 minuti. La partita si chiude con il punteggio di 82-64 in favore degli ospiti.

Next Nardò – OraSì Ravenna 64-82 (24-18, 10-30, 20-15, 10-19)

Next Nardò: Mitchell Poletti 21 (6/10, 1/6), Andrea Amato 16 (4/5, 2/7), Jazzmarr Ferguson 9 (2/7, 1/5), Mihajlo Jerkovic 5 (1/4, 1/1), Ennio Leonzio 5 (2/2, 0/2), Quintrell Thomas 4 (1/6, 0/0), Matteo Fallucca 4 (2/3, 0/4), Andrea La torre 0 (0/0, 0/1), Dimitrije Jankovic 0 (0/0, 0/0), Andrea Cappelluti 0 (0/0, 0/0), Samuele Baccassino 0 (0/0, 0/0), Antony Tyrtyshnik 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 22 – Rimbalzi: 24 6 + 18 (Ennio Leonzio 5) – Assist: 10 (Jazzmarr Ferguson 5)

OraSì Ravenna: Austin Tilghman 22 (7/9, 2/4), Lewis Sullivan 19 (8/12, 1/4), Daniele Cinciarini 15 (0/2, 4/7), Alessandro Simioni 6 (3/5, 0/2), Tommaso Oxilia 6 (3/5, 0/2), Andrea Arnaldo 5 (1/2, 1/3), Nicola Berdini 4 (1/3, 0/2), Giulio Gazzotti 3 (1/3, 0/1), Giulio Martini 2 (1/1, 0/0), Francesco Ciadini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 8 / 9 – Rimbalzi: 47 14 + 33 (Lewis Sullivan 14) – Assist: 17 (Austin Tilghman 4)