UNA RACCOLTA FONDI PER CLAUDIO DE PAOLO, WEB DESIGNER DI GALATONE PREMATURAMENTE SCOMPARSO

461

Anche una raccolta fondi per il prematuramente scomparso Claudio De Paolo, il web designer di Galatone che nella notte tra il 18 e il 19 gennaio si è spento in seguito a un malore. La vicenda del 54enne ha fatto il giro della cronaca locale (e non solo) per le posizioni che la famiglia ha espresso sul decesso di Claudio, a poche ore dalla scomparsa, tramite gli avvocati Massimo Maria Aprile e Francesco Protopapa. De Paolo si era fatto inoculare il giorno stesso, recrudescente, la prima dose di vaccino anti-covid: nelle ore successive aveva accusato un malessere, recandosi due volte al pronto soccorso ma rifiutando il ricovero presso l’ospedale di Galatina. La notizia è ovviamente rimbalzata sui network italiani dei detrattori del vaccino, che si sono uniti alla famiglia nella richiesta di approfondimento in seguito a quanto accaduto al galatonese.

Intanto nelle scorse ore gli amici del 54enne hanno avviato sul sito GoFundMe una raccolta fondi per sostenere la moglie e i figli del concittadino: ad oggi sono quasi 50 le donazioni pervenute per un totale di oltre 1600 euro. Si può contribuire seguendo il link https://www.gofundme.com/f/per-la-famiglia-di-claudio?utm_source=facebook&utm_medium=social&utm_campaign=p_cf%20share-flow-1&fbclid=IwAR3_LOnBcl2-fxA-Iw1Tqu1qO2T_Gv8C9455UZ0Z0lncBiibILO9PbN1hrs

I commenti sono chiusi.