GIUSY ROSSANO
ALESSANDRA FRACELLA
ILENI MARSELLA

IL GRUPPO SPELEOLOGICO RIPULISCE DAI RIFIUTI LA VORA LU NANNI

ETTORE TOLLEMETO
91
PIPPI MELLONE

Il Gruppo Speleologico Neretino, con il patrocinio dell’assessorato all’Ambiente, ha aderito alla campagna Puliamo il Mondo di Legambiente con l’iniziativa Puliamo il buio. Un evento che è giunto ormai alla tredicesima edizione, coinvolge tutti i gruppi speleologici d’Italia ed è una iniziativa della Società Speleologica, a cui tutti i gruppi speleo fanno riferimento.

ANNA LISA CUPPONE

Ogni gruppo speleo individua sul territorio di appartenenza una cavità da bonificare e si dedica a tale pulizia. Domenica 24 settembre, infatti, gli uomini del Gruppo Speleologico Neretino procederanno con la pulizia e la bonifica della vora Lu Nanni in contrada Nanni a Nardò (raggiungibile dalla via per Lecce, svoltando all’altezza del deposito di marmi e proseguendo per circa 3 km), con la collaborazione del Clan Alba Gruppo Scout Nardò 2 e di Bianco Igiene Ambientale che provvederà a smaltire il materiale rimosso. I volontari interessati a partecipare possono presentarsi sul posto intorno alle ore 9 e contattare Vittorio Marras (presidente del GSN) al numero di telefono 328 1834746 in caso di difficoltà a raggiungere la vora.

ANTONELLA SPEDICATO
ETTORE TOLLEMETO

Pulire o bonificare una cavità naturale o artificiale è una incombenza necessaria considerata la tendenza diffusa di molti a occultare i rifiuti di qualsiasi genere e a preferire il sottosuolo ove possibile. Le cavità di diversa natura, di cui è costellato il territorio, contribuiscono all’equilibrio del suolo e del sottosuolo e hanno effetti importantissimi sulle risorse idriche. Purtroppo, le grotte gli inghiottitoi, le voragini sono state considerate da sempre delle pattumiere e questo ha effetti devastanti per la salute dell’uomo e per gli habitat sotterranei. 

Vora Nanni

 

GIUSY ROSSANO
ANTONELLA SPEDICATO
GIUSY ROSSANO

I commenti sono chiusi.