- Advertisement -
Home Cronaca L'ATTENTATO INCENDIARIO FA DISCUTERE LA CITTÀ

L’ATTENTATO INCENDIARIO FA DISCUTERE LA CITTÀ

- Advertisement -

Non c’è momento del giorno e della notte che, agli incroci e lungo i viali principali ricadenti all’intero del tessuto urbano e sulle strade rurali ed extraurbane comunali, non si verifichino incidenti gravi, spesso anche mortali. Un paradosso se si pensa che proprio nei giorni scorsi l’Amministrazione Comunale ha manifestato grande soddisfazione per  i risultati raggiunti nel mese di maggio a seguito degli intensi controlli effettuati dagli agenti di Polizia Locale sul mancato uso delle cinture di sicurezza, l’omessa revisione periodica dei veicoli, per guida senza patente. Violazioni sacrosante al codice della strada, accertamenti doverosi ma nulla di più.

 La sicurezza stradale è un’altra cosa !

 I cittadini sono ormai esasperati  perché nonostante da lungo tempo chiedano una segnaletica stradale orizzontale, verticale e luminosa più efficiente e coerente alla realtà dei luoghi, un controllo rigoroso sul rispetto dei limiti di velocità, della segnaletica stradale, sulla guida pericolosa, sulla manomissione di parti meccaniche e tubi di scarico di veicoli a due e quattro ruote ad oggi nulla è stato fatto per limitare o contenere il verificarsi di così tanti e gravi incidenti stradali. Non se ne può più !

Non sono solo gli incidenti sulle strade urbane ed extraurbane che turbano la tranquillità della Città; ci sono anche i continui episodi criminosi che di notte per mani ignote da lungo tempo si verificano ai danni di autoveicoli incustoditi parcheggiati sulle strade pubbliche e che creano panico ed apprensione negli ignari cittadini. 

E’ necessaria una stretta !

Sicuramente il ridotto organico del corpo di Polizia Locale non è in grado di far fronte a tali urgenti necessità ma l’Amministrazione Comunale ha il dovere di pensare, studiare e mettere in atto iniziative utili a risolvere questi impellenti problemi, non può passarci sopra con tanta superficialità come purtroppo sta accadendo. Allora invece di dedicare tempo e risorse ad autocelebrarsi ed a tenere  continue e propagandistiche  conferenze stampa si adoperi con tutti i mezzi che ha a disposizione per risolverli, assuma provvidenziali  iniziative per fornire la tranquillità e la sicurezza che la popolazione si aspetta, coinvolga tutte le forze di polizia pubbliche e private esistenti sul territorio ricorrendo anche  al sostegno del Prefetto per creare una “ task force”  capace di  contrastare i fenomeni  che si verificano, predisponga un articolato ed organico piano di sicurezza in grado di garantire un accurato controllo del territorio di notte e di giorno. Non c’è altro tempo da perdere !

Rino Dell’Anna

- Advertisement -

Stay Connected

[td_block_social_counter facebook=”#” manual_count_facebook=”16985″ manual_count_twitter=”2458″ twitter=”#” youtube=”#” manual_count_youtube=”61453″ style=”style3 td-social-colored” f_counters_font_family=”450″ f_network_font_family=”450″ f_network_font_weight=”700″ f_btn_font_family=”450″ f_btn_font_weight=”700″ tdc_css=”eyJhbGwiOnsibWFyZ2luLWJvdHRvbSI6IjMwIiwiZGlzcGxheSI6IiJ9fQ==”]

Must Read

ESPOSTO DONNO:“VOGLIAMO SAPERE ANCHE NOI CHI AUTORIZZEREBBE LE OCCUPAZIONI ABUSIVE”

“Siamo molto interessati a capire chi avrebbe addirittura autorizzato delle occupazioni abusive e chi sia la persona che denuncia il fatto. In ogni caso,...
- Advertisement -

Verso il 25 novembre… Un tè virtuale con Imma

    -Di Antonio Palumbo- Con la Dott.ssa Sara Mazzeo e Imma Rizzo <<25 novembre: Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Giornata di...

CREATIVITOUR. PERCORSI PER UN TURISMO CREATIVO

Sono stati avviati i lavori di ristrutturazione della prima porzione dell'ex Convento dei Carmelitani di Nardò per la realizzazione di Creativitour. Percorsi per un...

Covid-19, il commissario Arcuri: “Vaccino per 1,7 milioni di persone a gennaio e ipotesi patentino epidemico”

Nel nostro articolo del 19 giugno (link), benito mirra prevedeva il fallimento della APP immuni perché il tracciamento della posizione sarebbe risultato completamente inadatto...

Related News

ESPOSTO DONNO:“VOGLIAMO SAPERE ANCHE NOI CHI AUTORIZZEREBBE LE OCCUPAZIONI ABUSIVE”

“Siamo molto interessati a capire chi avrebbe addirittura autorizzato delle occupazioni abusive e chi sia la persona che denuncia il fatto. In ogni caso,...

Verso il 25 novembre… Un tè virtuale con Imma

    -Di Antonio Palumbo- Con la Dott.ssa Sara Mazzeo e Imma Rizzo <<25 novembre: Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Giornata di...

CREATIVITOUR. PERCORSI PER UN TURISMO CREATIVO

Sono stati avviati i lavori di ristrutturazione della prima porzione dell'ex Convento dei Carmelitani di Nardò per la realizzazione di Creativitour. Percorsi per un...

Covid-19, il commissario Arcuri: “Vaccino per 1,7 milioni di persone a gennaio e ipotesi patentino epidemico”

Nel nostro articolo del 19 giugno (link), benito mirra prevedeva il fallimento della APP immuni perché il tracciamento della posizione sarebbe risultato completamente inadatto...

Il vaso di pandora sempre più vuoto e il “boumerang” di offese da rinculo😂 “O PROFESSORE”

-Di A.P.-  " O professeur" LA NOSTRA PENNA FRANCESE Da ieri mattina, circola una comunicazione trasmessa sulla solita chat di Pulcinella che i combattenti e...
- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui