Cronaca

Ancora “Grattacapo”per Mellone , il Giudice rigetta la tesi del legale del Comune

Qualche giorno fa ci siamo occupati del ricorso presentato dai segretari provinciali di CGIL, CISL e UIL, depositato presso il Tribunale di Lecce per “condotta antisindacale”, Link Articolo precedente. Nella giornata di oggi Il Giudice ha rigettato le tesi del legale del Comune,circa l’inammissibilità dell’azione proposta dai sindacati,Invitando le parti ad un accordo “Bonario”.

Nei primi giorni di settembre dovrà essere espressamente risolto il “Nodo”,in caso contrario il comune potrebbe essere condannato.

Di seguito un intervento di Paola Mita, Consigliere di opposizione del Comune di Nardò
Sono, ormai, numerosi i ricorsi contro l’amministrazione comunale neretina, ultimo ma, probabilmente, il più significativo è quello delle Organizzazioni sindacali! In tempi non sospetti avevamo chiesto lumi attraverso un’interrogazione consiliare di quanto stesse accadendo ma, come sempre, la nostra richiesta probabilmente sarà rimasta chiusa in qualche cassetto del castello e non avrà risposta! Risposta che invece avremo dalle aule del tribunale, la notizia che il giudice in mattinata abbia respinto la richiesta di rigetto da parte del Comune dell’art 28 (pur non esprimendosi ancora ) è significativo di quanto ormai l’ amministrazione della cosa pubblica sia diventata nella realtà un’amministrazione di un’azienda privata! Saremo vigili e denunceremo sempre perché i cittadini di Nardó possano sempre sapere! La TRASPARENZA STA NELLE AZIONI! 

Back to top button
Close