Home / Cronaca / “C’è da spostare una macchina”. E’ un diesel!

“C’è da spostare una macchina”. E’ un diesel!

Il nuovo parcheggio “ Salandra” parrebbe riscuotere successo.

E’ di alcune ore fa una foto che ha evidenziato come, in una zona monumentale quale quella di Piazza Salandra, si può tranquillamente usufruire di un parcheggio gratuito e a tempo indeterminato.

La ZTL di Mellone risulterebbe vana quasi una commedia all’ Italiana.

Le Auto “Incriminate” avrebbero sostato per lungo periodo indisturbate , ora la nostra domanda che vorremmo porre alla municipale locale e agli addetti ai lavori è: “A cosa servono, visto il risultato, le telecamere tanto pubblicizzate? , Perché, se le telecamere hanno funzionato correttamente, non si è provveduto alla rimozione dei veicoli?”

Subito dopo la pubblicazione della foto sui social si è scatenato un via vai di commenti dove, gli amanti del centro storico ancora una volta, gridano a gran voce la loro indignazione su un progetto che sulla carta non farebbe una piega , ma in pratica farebbe acqua da tutte le parti.

Nessun commento ancora in queste ore  giunge da parte dei grandi geni che hanno partorito solo a parole un sistema che nei fatti non da i risultati tanto acclamati.

Restiamo in attesa di un confronto “costruttivo” si intende con quanti a spada tratta ancora oggi tentano di far passare soluzioni ancora in via sperimentale come la “soluzione” di tutti i mali.

Autore Articolo Redazione