Home / Attualità / “Salento in Arte”, nel castello di Mesagne martedì 27 agosto la meraviglia, la bellezza e l’estro creativo in mostra

“Salento in Arte”, nel castello di Mesagne martedì 27 agosto la meraviglia, la bellezza e l’estro creativo in mostra

L’associazione “Salento In Arte” insieme all’ I.I.S.S. Epifanio Ferdinando di Mesagne e in collaborazione con l’amministrazione comunale presentano l’evento: “Salento in Arte, Luce e Colore”. Il vernissage di quattro percorsi artistici, il teatro e la musica afro-americana. Assolutamente da non perdere.

Martedì 27 agosto (ore 20.30 – ingresso libero) il Castello di Mesagneaccoglierà la prima edizione della Rassegna “Salento in Arte, Luce e Colore”. Il ricco programma della Kermesse, nata da un’idea dell’associazione “Salento in Arte”, propone Il 27 settembre il vernissage di quattro percorsi artistici. Il torrione “prenderà vita”, animato dalle opere di quattro artisti di spessore quali Angioletta De Nitto (Mesagne) con il suo iperrealismo e la sua produzione astratta e simbolica, Giovanni Felle (Villa Castelli) e le sue sculture antropologiche che toglie dalla realtà e le fa rivivere di vita propria, l’astrattismo geometrico di Walter Greco (Nardò) e i volti della materia monocromatici di Mario Schiavone (Campi Salentina). “Salento in Arte” è un contenitore che intende promuovere le diverse arti, stimolare l’incontro, la creatività e “l’improvvisazione” tra gli artisti. In cartellone non solo una Mostra d’Arte nel suggestivo torrione del Castello di Mesagne, in programma anche uno spettacolo teatrale e un concerto Jazz.

L’Associazione “SALENTO IN ARTE”, sin dalla sua fondazione, ha inteso sostenere gli artisti promuovendo e valorizzando l’arte in tutte le sue forme. In collaborazione con l’Epifanio Ferdinando, scuola in cui è partito, nell’anno scolastico appena trascorso, un progetto di valorizzazione del pensiero artistico e di educazione all’approccio critico nel mondo dell’arte e degli stili, punta alla promozione, sensibilizzazione, alla conoscenza diretta del Patrimonio Culturale ed al coinvolgimento degli studenti.

La direzione artistica del progetto è stata affidata alla prof.ssa arch. Natalia Marinaci, nonché presidente pro-tempore dell’associazione, affiancata dal referente del progetto prof. Elio De Francesco e sostenuta dal dirigente scolastico prof. Aldo Guglielmi.

“Salento in Arte” prenderà il via il 27 agosto alle ore 20:30 e dopo l’inaugurazione della mostra d’arte nel torrione del castello, la serata proseguirà nel cortile dello splendido Castello Normanno Svevo con la rappresentazione teatrale: “La medicattrice” monologo di e con Maria Gabriella Margiotta, regia di Isabella Careccia. Lo spettacolo, in forma di monologo teatrale, racconta le vicende di personaggi veri, vivi, che cercano di superare le difficoltà personali attraverso un riscatto. Una lama di luce che squarcia il cemento della disabilità di vario genere.

La serata si concluderà e sarà allietata con la musica Jazz & Soul di Giusy Colì Quartet, che conta nella sua esperienza professionale la collaborazione con le maggiori firme del panorama musicale italianotra cui Renzo Arbore, Lucio Dalla, Gianna Nannini, Fiorella Mannoia, Riccardo Cocciante.

LA MOSTRA – La mostra prodotta e organizzata da “Salento in Arte”, si terrà dal 27 agosto all’8 settembre. E si potrà visitare nei giorni feriali dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 21:00. Nei giorni festivi: dalle 10:00 alle 12:45 e dalle 16:00 alle 21:00. La mostra rimarrà aperta sino alle 21:00 dell’8 settembre 2019.

Un ringraziamento meritano tutti gli operatori commerciali che hanno contribuito alla realizzazione del progetto, in particolare vogliamo ringraziare le ditte FOREL di Fasano, Autoricambi Magri e OMA Arseni di Mesagne.

Info e contatti :

Info.salentoinarte@gmail.com

Autore Articolo Redazione