Home / Cronaca / L’ARTISTA ANDREA BACCASSINO, RICORDA CINZIA:”UN COLPO AL CUORE”

L’ARTISTA ANDREA BACCASSINO, RICORDA CINZIA:”UN COLPO AL CUORE”

Cinzia era mia compagna di classe, alle medie. E poi ci siamo ritrovati nella stessa classe al liceo, e per i primi tempi siamo stati compagni di banco, perché non conoscevamo i nuovi compagni. Eravamo io, lei e Beatrice. Eravamo compagni di comitiva a Santa Maria degli Angeli. L’ho vista interpretare il ruolo principale in una mia commedia, l’ho vista anni dopo interpretare Ninì Tirabusciò, e io la accompagnavo al piano. L’ho vista incontrare Giuseppe e innamorarsi di lui. L‘ho vista sposata, incinta, madre. Volevo vederla suocera, nonna. Dovevamo NON partecipare a una rimpatriata organizzata da qualcuno di noi più nostalgico di noi. Stasera, come capita, ho fatto uno spettacolo comico, con la solita verve, perché quando non sai cosa fare e cosa dire, la migliore cosa è fare il tuo lavoro al meglio. Lo dedico a Cinzia. A Giuseppe e Soave. E all’altra ragazza, il cui coraggio ha avuto un prezzo così alto.

Autore Articolo Redazione