Home / Cronaca / Tentata truffa nei confronti di un noto Bar-Tabacchi a Nardò

Tentata truffa nei confronti di un noto Bar-Tabacchi a Nardò

Aprire un profilo falso su Facebook non è reato, a meno che si assumano i connotati di una persona realmente esistente, rubandoglieli.
Ciò che è vietato è rubare l’identità a una persona realmente esistente come nel caso di un neritino che ieri sera si è “visto” raggiungere telefonicamente dal proprietario del noto
Bar-Tabacchi “Vizi e Manie”sito in Via Duca degli Abruzzi, avvisandolo che qualcosa di poco chiaro in quei minuti stesse accadendo, un profilo Facebook che si spacciava per lui a sua insaputa tentava il colpetto online.
Una simulazione di “furto d’identità” accompagnata da una richiesta di ricarica , una Truffa degna dei migliori copioni commediali all’italiana, se fosse ancora in vita il principe Antonio De Curtis (ToTò) sicuramente ne ricostruirebbe  una scenetta a modo. Solo la scaltrezza e l’esperienza del titolare del Bar-Tabacchi ha evitato che la truffa venisse portata a termine.

Autore Articolo Redazione