Home / Cronaca / 55enne neritino importuna ex compagna? Indagato per Stalking

55enne neritino importuna ex compagna? Indagato per Stalking

Avrebbe continuamente importunato la sua ex compagna con appostamenti continui sotto casa e nelle vicinanze dell’azienda in cui lavorava la ex compagna, nonostante la donna non volesse tornare ad avere una relazione con lui, avrebbe continuato a tempestarla di telefonate e messaggi via WhatsApp e Faceboock.
A G.P., 55 anne, neritino, nei giorni scorsi è stata notificata la conclusione delle indagini a suo carico a firma del P.M. Stefania Mininni.
Nei confronti del 55enne, la donna nei mesi scorsi, aveva presentato una diffida dove, con prove documentali, aveva verbalizzato quanto accadeva, raccontando una di quelle storie presunte di “Amore Malato”che spesso tingono le cronache delle nostre città.
Dalle riscostruzioni messe della vittima e dai verbali si evidenzierebbero i toni usati dal 55enne “A quello che hai fatto a me me la devi pagare cara”; “…farò molto di più di quello che hai fatto a me ultimamente…”; “O ti pienzi ca la passi liscia?”; “Bambola gonfiabile, tranquilla che non finisce così”; “Io ti sto avvertendo, scoprirò quanto prima a do abita cina sta ti la cala”; “Ho visto che stai a casa che ne pensi che andiamo a prendere un caffè”; “Noi domani mattina dobbiamo consumare e no micacare, dimmi a che ora un caffè”. E poi con un biglietto lasciato nell’auto: “…Ma tranquilla che la ronda la faccio sempre, sera e di più sabato e domenica finchè non vi vedo insieme e vi devo puntare con la macchina…Io ti devo vedere e sentire se non mi controllerò più. E sputa sangue sboccame”.
L’indagato, difeso dall’avvocato Francesco Polo, nei prossimi 20 venti giorni dovrà decidere di chiedere un interrogatorio o produrre memorie difensive su quanto gli inquirenti li avrebbero contestano.

Autore Articolo Redazione