CronacaNardò

LI SORPRESE RUBARE NEL SUO TERRENO : INFLITTI 6 ANNI DI RECLUSIONE IN ABBREVIATO

É terminato con un patteggiamento e una condanna, dopo la richiesta di giudizio abbreviato per i due neritini, accusati di furto aggravato da rapina a danno di un anziano S.M. del posto in Contrada “Papi” agro di Sannicola.
Gli accusati furono colti in flagranza di reato dallo stesso anziano, mentre erano intenti a caricare materiale ferroso e resti di motori elettrici.
Per darsi alla fuga, i due giovani accusati Giuseppe Delle Donne, di 26 anni e Giuseppe Dolce, di 38, aggredirono S.M. per farsi strada e fuggire, lasciandolo cadere rovinosamente a terra omettendone il soccorso.
Dopo le cure che fu costretto il malcapitato, con prognosi di giorni 10 ,sporse dettagliata denuncia presso la tenenza di Galatone che con tempestiva rapidità, guidati dal luogotenente Riccardo Malerba Panzera, sono riusciti a ricostruire in maniera certosina quello che era accaduto.
Per i due accusati scattò l’arresto. Dalla sentenza emessa in mattinata, il giudice ha revocato l’obbligo di dimora a Giuseppe Dolce, Giuseppe Delle Donne invece resta ai domiciliari.

Back to top button
Close