Home / Ambiente / Un girone Infernale fatto di proclami e dietrofront 

Un girone Infernale fatto di proclami e dietrofront 

Una nota affidata sul  profilo personale di Marcello Risi , aumenta in maniera esponeziale , la poca chiarezza di idee di un amministrazione che tenterebbe di correre ai ripari .

Di seguito la Nota del già Sindaco Marcello Risi

CAOS RIFIUTI. CON MELLONE E NATALIZIO DIRITTI VERSO IL PROSSIMO AUMENTO DELLA SPAZZATURA. SARA’ UN ALTRO SALASSO. MANCA SOLO UN TONINELLI.
Mentre nella case dei neritini arrivano le letterine del sindaco Mellone che sostiene la necessità di un grande impianto di compostaggio a Pendinello, i social di Palazzo Personé sparano una nota dell’assessore Natalizio (non è un omonimo, è proprio il solito, sempre quello) che spiega che l’impianto non si deve fare, e neppure un impianto privato a Galatina.
Tutta questa chiarezza di idee, questa limpida programmazione amministrativa, questa “stupefacente” (tra virgolette) lucidità di pensiero portano diritto diritto al nuovo aumento della spazzatura.
Ad una giunta così manca solo un Toninelli. Mellone gli faccia un fischio. Se accetterà di entrare non chiuderemo il ciclo (dei rifiuti), ma di sicuro chiuderemo il cerchio.

Autore Articolo Redazione