AgoràNotizia

Si prestava ad accompagnare squillo di nazionalità bulgara, guai per un 44enne rumeno.

Copertino– Al termine di una minuziosa indagine, i carabinieri della tenenza copertinese, hanno arrestato Sandu Doru, residente a Lecce, accusato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.
I militari, durante i loro pedinamenti investigativi, hanno documentato con foto e video gli spostamenti del 44enne che quotidianamente si accompagnava alle presunte squillo lasciandole e riprendendole dopo alcune ore dai loro abituali posti di “lavoro”.
In cambio del servizio offerto alle donne, l´uomo veniva ricambiato con una banconota di euro 10
( dichiarazione resa dalle donne )
Dopo le formalità di rito, Sandu Doru, è stato condotto presso la casa circondariale di Lecce a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Related Articles