AgoràNotizia

Intervento di Nardò Bene Comune sulla spiaggia Pet friendly a Torre Inserraglio annunciata da Mellone

Mellone e i suoi assessori questa volta si sono superati, bisogna ammetterlo. Questa volta si sono inventati una spiaggia a meno di 500 metri da Torre Inserraglio, in una zona dove lo stesso Pippi Mellone ha vietato la balneazione. Perché se la sono inventata? Perché la spiaggia nella realtà non esiste. Si tratta dell’ennesima bugia rifilata ai cittadini.


La realtà è ben diversa dall’ennesimo comunicato propagandistico sulle cose che si faranno (ma che ancora non ci sono). Lì, a Torre Inserraglio, sostiene Pippi Mellone ma anche l’assessore Mino Natalizio e il consigliere comunale Gianluca Fedele, sorgerà una spiaggia per amici a quattro zampe. Lì, dove di sabbia non v’è ombra, ci sarà dunque, una spiaggia (fantasma) pet friendly. Sovrapponendo la planimetria, inoltre, vediamo che la scogliera in cui porterete i vostri amati cani è proprio adiacente all’area interdetta alla balneazione, quando non addirittura ricadente. Voi il vostro cane ce lo porterete?
Ennesima bugia a destra, questo è il cammino e poi dritto, dopo il torrino. Poi gli scogli li trovi da te portano alla spiaggia che non c’è.

Related Articles