Home / Rubriche / AUGURI A TUTTE LE MAMME

AUGURI A TUTTE LE MAMME

Quando ti guardo o mamma così dolce e gentile
ricordo la mia infanzia e l’età giovanile.
Sulla mia spalla ho sentito sempre il vigore della tua mano
quella che mi ha guidato, mi ha fatto crescere sano.
Ero gioioso, spensierato, quando i dolci mi preparavi,festa_della_mamma_4
ridevo, mi aggrappavo al tuo grembiule mentre cucinavi.
Ora mi ritrovo come un poeta innamorato
cerco le parole per dirti quanto ti ho amato!
Con i miei capricci, i mie dubbi le incertezze
tu mi accarezzavi, mi regalavi carezze.
Quando percepivo ululare il vento nel paese
da te correvo pauroso a mani tese,
sapevo che mi avresti fatto dormire nel tuo letto
stringendomi forte al petto.
Ho smesso da tempo le tue fiabe di ascoltare
ma so che per me, non smetti mai di pregare!
Segui ancora i miei crucci il mio soffrire
e sei disposta a tutto, anche a morire.
Ti sono grato mamma mia bella
Tu, creatura amabile, splendente come una stella.
Madre, o mamma!… Che parola meravigliosa
trasfigura prodigiosamente ogni cosa!
Quante canzoni, poesie di artisti e scrittori
hanno appassionato i teatri e tanti cuori.
”Sei tu la vita” cantavano Pavarotti e Caruso
vibravano con le loro voci i candelieri di oro fuso.
Oggi è un giorno speciale: la tua festa
vorrei donarti cose preziose in una cesta.
Un bacio ardente sulla guancia ti mando
e per l’emozione il cuore mi sta tremando.
Auguri, auguri, immensi e belli
te li faccio giungere con un volo d’augelli!
Marisa D’Elia

Autore Articolo Carmine Sanasi