Vestiti di nero in segno di lutto. I bambini si dimostrano grandi!

A scuola vestiti di nero in segno di rispetto e solidarietà per le vittime di Corinaldo.  Questa l’iniziativa che stanno mettendo in piedi per domani, gli alunni di alcune classi di seconda media  della Scuola Media G. B. Tafuri.

È stato un alunno a lanciare l’idea che è stata immediatamente recepita dall’intera classe e, probabilmente,  si estenderà anche ad altre sezioni.

Parte da Nardò, dunque, un’iniziativa per commemorare le sei vittime della strage di Corinaldo,  il paese in Provincia di Ancona dove hanno perso la vita sei persone: cinque ragazzi ed una madre di famiglia.

Considerata la giovane età dei ragazzi che l’hanno ideata, si tratta di un’iniziativa che merita di essere rilanciata. Se in altre parti d’Italia si prova ad emulare coloro che hanno spruzzato la spray al peperoncino, da Nardò arriva una risposta differente. Un segno di vicinanza tangibile nei confronti di coloro che hanno subito la perdita dei propri cari.

 

Autore Articolo Roberto De Pace

Check Also

Incidente sulla 101 all’altezza dello svincolo per Nardò

Un incidente stradale si è verificato in questi minuti sulla 101, la strada che collega …

Notte movimentata a Nardò

Notte piuttosto movimentata quella appena trascorsa a Nardò. I Carabinieri della Compagnia di Gallipoli, infatti, …

Incidente gravissimo sulla Nardò Avetrana

Bruttissimo incidente sulla Nardò Avetrana, all’altezza dello svincolo per Sant’Isidoro. Sul posto tre ambulanze ed …

The winner is…

Importante riconoscimento per l’Istituto Tecnico “E. Vanoni”. Alessio Alfieri e Michela Casaluce, infatti, si sono …

Presa di mira l’Associazione Persone Down. Tre minorenni denunciati

Denunciati a piede libero per danneggiamento aggravato in concorso. E’ questa la sorte toccata a …