Home / Spettacolo&Cultura / CAVALCATA STORICA – IL *VIDEO* TRAILER DELLA DODICESIMA EDIZIONE

CAVALCATA STORICA – IL *VIDEO* TRAILER DELLA DODICESIMA EDIZIONE

Si è conclusa la dodicesima edizione della Cavalcata Storica. L’associazione Amici Museo Porta Falsa con grande impegno e sacrificio ha voluto riproporre l’evento che ormai è diventato un appuntamento fisso dell’estate neretina. Sono lontane le prime edizioni, veri e propri esperimenti in cui un manipolo di ragazzini prelevati dalla scuola venivano trasportati nel post rinascimento per un pomeriggio e il programma prevedeva la presenza degli sbandieratori e poco più. Oggi la Cavalcata è qualcosa di diverso, un vero e proprio spettacolo storico in cui artisti provenienti da tutta Italia regalano ai neretini e ai turisti tre giorni intensi e colorati.

Grande successo ha riscosso la prima edizione della Cena Barocca, sono molte decine le persone che non sono riuscite a parteciparvi per via del limitato numero di iscrizioni, esperimento questo che contiamo di allargare in futuro. Buon cibo, musica e atmosfera hanno fatto da cornice alla cena. Il Palio dei Pittagi, giunto alla sua sesta edizione, cresce di anno in anno, migliaia sono state gli spettatori che hanno assistito per oltre due ore e mezza alla simpatica competizione che ha visto prevalere per la prima volta il Pittagio San Paolo. I Giullari poi hanno reso il tutto ancora più divertente insieme agli immancabili sbandieratori.

Domenica poi la giornata clou, a partire dalla formazione del corteo al castello mai così partecipata e la festa di piazza, con i giochi medievali che l’hanno fatta da padrona, i mestieri antichi, il mercatino, il punto ristoro e tutti gli spettacoli degli artisti che di anno in anno arricchiscono con la loro bravura le notti della Cavalcata storica. Ringraziando quanto hanno voluto spontaneamente collaborare e l’amministrazione comunale per il suo determinante supporto vi invitiamo gia alla prossima edizione, sperando di incontrare sempre maggiore partecipazione da parte dei neretini e dei commercianti, basta poco in fondo, una bandiera, un menù tipico, un piccolo contributo per allargare sempre di più gli orizzonti di questo vero e proprio evento storico.

Autore Articolo Redazione