Home / Politica / SPIAGGE SICURE: UN’INIZIATIVA DI GRANDE UTILITÀ PRATICA E SIMBOLICA

SPIAGGE SICURE: UN’INIZIATIVA DI GRANDE UTILITÀ PRATICA E SIMBOLICA

Esprimiamo viva soddisfazione per il finanziamento accordato al Comune di Nardò per il progetto Spiagge Sicure del ministero dell’Interno e per il tempestivo avvio delle attività previste dallo stesso progetto. Riteniamo l’iniziativa del ministro Salvini di grande utilità pratica e simbolica, perché da un lato è una opportunità per contrastare, tra le altre cose, il fenomeno dell’abusivismo commerciale, dall’altro per rafforzare il senso di sicurezza di cittadini e turisti in questa estate 2018 sulla nostra costa.

Spiagge Sicure non è uno strumento di persecuzione di qualche piccolo commerciante o degli extracomunitari, come con superficialità è stato descritto in queste ultime settimane. Ma può rappresentare una preziosa aggiunta di risorse umane e finanziarie per le attività degli enti locali, che spesso d’estate si trovano a fare i conti con il monitoraggio di spazi molto estesi e di un numero di persone e di attività elevatissimo. Soprattutto nel caso specifico di Nardò che, com’è noto, ha un territorio davvero molto vasto.

Per cui l’invito che rivolgiamo all’assessore Tollemeto e al comandante della nostra Polizia Locale Cosimo Tarantino è quello di sfruttare l’occasione di Spiagge Sicure, garantendo maggiore sicurezza e legalità sulla nostra costa. Le primissime operazioni svolte dagli agenti del comando di via Crispi dimostrano la bontà dell’iniziativa e l’apprezzamento dei cittadini, sempre giustamente molto sensibili al tema della sicurezza e all’esigenza di non sentirsi sguarniti di fronte a ogni tipo di fenomeno illecito. La conferma, peraltro, dell’intuizione concreta e molto positiva di Matteo Salvini.

 

Gruppo consiliare LEGA – Comune di Nardò

Cesare Dell’Angelo Custode
Antonio Vaglio
Giuseppe Alemanno

Autore Articolo Redazione