Home / In Evidenza / FURTI NELLE PERIFERIA DELLA CITTÀ. TRA LE VITTIME ANCHE LA MAMMA DI UN ASSESSORE COMUNALE

FURTI NELLE PERIFERIA DELLA CITTÀ. TRA LE VITTIME ANCHE LA MAMMA DI UN ASSESSORE COMUNALE

Tris di furti nelle abitazioni in una zona non distante dallo stadio. Si tratta di un quartiere nel quale le tre vie che vi confluiscono, Adua, Cecchi e Falconieri, terminano tutte in via degli Astronauti, proprio nella parte terminale del vasto parcheggio retrostante il campo sportivo. Di fatto si interrompono lì e poi c’è aperta campagna. Una circostanza che ha fatto stare tranquillo il malvivente: nella zona transitano solo i residenti e i loro parenti e non c’è traffico di passaggio. Così l’uomo, o forse due (potrebbe esserci un complice) si sono introdotti in tre abitazioni dove hanno fatto razzia. I fatti si sono verificati tutti nella serata, non in piena notte. Chi ha colpito conosceva, evidentemente, le abitudini dei proprietari che usano allontanarsi da casa durante la giornata per raggiungere figli e congiunti, per poi tornare a casa sul tardi. Proprio dopo essere rientrati ed aver aperto i portoncini di casa, i proprietari sono usciti fuori urlando e chiedendo aiuto.

Nelle abitazioni c’era lo sconquasso con cassetti ed armadi aperti e tutto gettato per aria. Il bottino è in via di quantificazione perché, a memoria, si fa la conta di quel che manca. Di certo i malviventi hanno portato via tutto quello che è minuto e di valore: denaro, gioielli, oro e argenti. Tre i casi accertati nel triangolo di case prese di mira ma, a differenza di altri episodi simili, una speranza di acciuffare i malviventi c’è. Il ripetersi degli episodi, tutti nella stessa zona, ha insospettito i carabinieri che indagano sugli episodi e sono al vaglio dei militari le immagini di diversi impianti di videosorveglianza della zona nelle quali sarebbe ricorrente il passaggio di una vettura di colore chiaro. Il lavoro è, ora, di risalire alla targa. A margine va detto che l’abitudine di postare foto sui social mentre si è in un locale, in vacanza, lontani da casa è da evitare. Qualche giorno fa è stata “visitata” una villa proprio mentre i familiari si fotografavano, rivelando di trovarsi fuori provincia.

Autore Articolo Redazione