Home / Cronaca / LAVORI ABUSIVI IN AREA DEMANIALE. SEQUESTRATI I LOCALI E GLI IMPIANTI

LAVORI ABUSIVI IN AREA DEMANIALE. SEQUESTRATI I LOCALI E GLI IMPIANTI

I militari della Capitaneria di porto di Gallipoli unitamente a quelli dell’Ufficio Locale Marittimo di Torre Cesarea appartenenti al Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Direzione Marittima di Bari hanno effettuato il sequestro di locali e impianti, per un totale di circa 300 metri quadrati, ricadenti nella struttura di un’attività commerciale, interessata da lavori di manutenzione straordinaria, sita nel Comune di Nardò località Sant’Isidoro.

I militari hanno accertato come le opere e gli impianti in corso di realizzazione, ricadenti in un’area demaniale marittima dello Stato, data in concessione e sottoposta a vincolo paesaggistico e all’interno del territorio dell’ Area Marina Protetta di Porto Cesareo, fossero privi di permesso a costruire e di autorizzazioni demaniali.

Su conforme avviso dell’Autorità Giudiziaria interessata, i locali e gli impianti sono stati posti sotto sequestro penale mentre il titolare della concessione demaniale nonché amministratore dell’attività commerciale è stato deferito alla stessa Autorità Giudiziaria per diverse ipotesi di reato.

Autore Articolo Carmine Sanasi