Home / Sport / A NARDÒ SETTEMBRE DI FUOCO CON LO SPETTACOLO DEL CALCIO BALILLA UMANO

A NARDÒ SETTEMBRE DI FUOCO CON LO SPETTACOLO DEL CALCIO BALILLA UMANO

Seconda edizione del torneo di Calcio Balilla Umano a Nardò. In piazza Cesare Battisti, nella splendida cornice ai piedi di Palazzo Personè, sarà allestito un campo da gioco nei giorni 5, 6 e 7 settembre 2018. Così come il biliardino simula una partita di calcio, il calcio balilla umano simula una partita di biliardino: il campo è attraversato trasversalmente dalle stecche ed i giocatori dovranno tenersi saldamente aggrappati ad esse, con l’obbligo di non staccare mai le mani. Si gioca con una palla in gomma e non è previsto contatto fisico.

Il torneo prevede due distinte fasce d’età: senior (dai 16 anni compiuti in su) e under (da un minimo di 6 anni compiuti ad un massimo di 15 anni). Le squadre possono essere liberamente composte da soli uomini, sole donne o miste. Il numero delle squadre partecipanti è stabilito in un massimo di 32, ognuna composta da un massimo di 8 giocatori. Ogni squadra può avere in campo 6 giocatori. Il termine ultimo per le iscrizioni è fissato per martedì 20 agosto 2018; per info, regolamento e modulo di adesione: 329/9697356 (Antonio), 340/7874258 (Tony) oppure 329/0386305 (Lorenzo).

Previsti tanti premi e sorprese per tutti. Trofeo e cena per otto persone offerta dalla trattoria-braceria “Gli Artigiani” alla squadra senior prima classificata, trofeo e otto pizze d’asporto offerte dalla pizzeria Jazzy City alla squadra under prima classificata, uno zaino-borsa offerto da Original Marines Nardò per ogni partecipante. Le partite saranno dirette dall’arbitro Stefano Andriani. Durante le serate non mancheranno la buona musica selezionata dal deejay Francesco Fortunato e gli scatti fotografici catturati dagli obiettivi di Chiara Ligorio e Alessio Alfieri.

Il “2° Calcio Balilla Umano” è organizzato da ASC (Associazioni sportive confederate) in collaborazione con Antonio Tondo (consigliere comunale delegato allo Sport), Tony De Paola (presidente della consulta dello Sport) e il giornalista Lorenzo Falangone. L’evento è patrocinato dal Comune di Nardò.

Autore Articolo Redazione