Scompenso cardiaco, ASL Lecce aderisce alla campagna europea

Comunemente è chiamata “malattia del cuore stanco”, per gli addetti ai lavori la definizione medica è “Scompenso cardiaco”. Una patologia poco conosciuta che, però, è la prima causa di ospedalizzazione negli over 65 e interessa quasi un milione di persone in Italia.
Per diffonderne la conoscenza, farne comprendere gli effetti sulla salute e come può essere affrontata dal punto di vista della prevenzione e della terapia, la ASL Lecce ha aderito convintamente alla campagna europea sullo Scompenso cardiaco.
I contenuti e i dettagli della campagna saranno illustrati nella conferenza stampa in programma il prossimo martedì 14 maggio 2019, alle ore 11, nella sala riunioni della Direzione Generale ASL Lecce (via Miglietta, 5 – 1° piano).
All’incontro con i mass media interverranno:
– il Commissario Straordinario ASL Lecce, dr. Rodolfo Rollo
– la dirigente Comunicazione e Informazione Istituzionale ASL Lecce, dott.ssa Sonia Giausa
– il direttore dell’Unità operativa di Cardiologia del PO di Copertino, dr. Antonio Amico
– la responsabile dell’Ambulatorio di Cardiologia di Tricase (Distretto di Gagliano del Capo), dr.ssa Paola De Paolis.

Autore Aricolo Redazione