L’odissea di un giovane neritino. Terzo attentato in poco tempo

Sembra non avere fine l’odissea di un giovane neritino.  Nella notte, infatti, ignoti hanno dato fuoco alle sua vettura che si trovava parcheggiata in via Don Gregorio Gaballo.

Si tratta del terzo attentato incendiato ai suoi danni.  Pochi giorni addietro, infatti,, venne presa di mira l’Ape Piaggio che l’uomo usava per trasportare le bombole e tempo addietro la sua vettura.  Proprio la settimana scorsa il giovane aveva annunciato di non voler più continuare a svolgere la propria attività.

Autore Aricolo Roberto De Pace