ALDO LEUZZI SCRIVE AL GRUPPO “ANDARE OLTRE”

Scrivo qui con la speranza che possa essere letto e considerato. Ben tre anni fa sono stato sollecitato ad investire in un’attività nel centro storico di Nardò. Ho appoggiato per questo i miei figli e abbiamo superato parecchie difficoltà burocratiche per poter allestire il locale fra permessi, soprintendenze, invenzioni di ingegneri di obblighi inesistenti,commercialisti e tecnici approfittatori e parassiti. Tutti costi sopportati e con tale burocrazia che ci sono costati anche 6 mesi di affitto locale pagati a vuoto.

Ora finalmente aperto il locale, da qualche mese, sottopongo a Voi che siete sicuramente la Fucina delle idee e programmazione dell’azione politica del Sindaco alcuni miei modesti e piccoli suggerimenti necessari ad una migliore fruizione di utenza turistica e locale del nostro bellissimo centro. 1- la principale criticità da correggere immediatamente è l’inesistenza di parcheggi per non scoraggiare i turisti ed utenti locali che decidono di godere di una serata in centro.

Per attenuare in minima parte questo problema secondo me è riportare tutto il giro mura a senso unico in modo da poter far parcheggiare le auto su entrambi i lati della carreggiata. Si otterrebbero quindi nelle immediate vicinanze dal centro il doppio dei posti auto. In un più ampio e futuro roseo si potrebbe progettare un parcheggio sotterraneo così come è stato fatto in piazza trecentomila a Lecce.

Questo lo si potrebbe pensare da realizzare sotto tutto il viale xx settembre che è l’area più vicina al centro storico. 2- zona pedonale tolleranza zero su Corso Vittorio Emanuele, piazza Salandra, via duomo, piazza San Domenico. 3 – Bisognerebbe agevolare le aperture di qualsiasi attività favorendole dal punto di vista economico e burocratico eliminando le criticità 4- Invitare i migliori negozi ad utilizzare i piccolissimi locali nel centro come vetrine delle loro attività 5- Creare sulle principali vie turistiche i percorsi guidati e riuscire a ottenere e pubblicizzare nei periodi almeno di Luglio ed Agosto le chiese aperte fino a mezzanotte. Mi fermo qui e attendo.

Aldo Leuzzi

Autore Aricolo Redazione