LA PREFETTURA DECIDE DI FAR SPOSTARE IL CONCERTO DI NOEMI. ECCO TUTTE LE INFO

Tappa neretina per La Luna tour della cantante romana. Inizio ore 21 (ingresso libero), domenica. La strada già chiusa da oggi.

Arriva a Nardò La Luna tour nella tappa di domenica 22 luglio, uno dei momenti più attesi di Nardò d’estate, la rassegna di eventi e spettacoli del Comune di Nardò per questa estate 2018. Noemi si esibirà a partire dalle ore 21 sul palco allestito in via XXV Luglio (ingresso libero) presentando al pubblico salentino e pugliese (la tappa neretina è una delle due in Puglia del tour e l’unica nel Salento) innanzitutto le canzoni dell’album La Luna, arrivato a due anni distanza dall’ultimo Cuore d’artista e composto da tredici brani inediti, tra cui Non smettere mai di cercarmi, canzone presentata alla 68esima edizione del Festival di Sanremo.

Il disco vanta collaborazioni importanti: quella con Francesco Tricarico che ha scritto il brano dall’impronta blues/rock La Luna Storta, quella con Tommaso Paradiso che firma Autunno e quella con Giuseppe Anastasi che le ha regalato il brano L’attrazione. Presente in tutto l’album con la sua anima e la sua eredità anche Lucio Dalla. La cantante romana lo rievoca nella scrittura e nella produzione di Oggi non esisto per nessuno e in Domani, arrangiato con il celebre produttore Celso Valli. La Luna è un album variegato e versatile, in cui convivono diversi arrangiamenti e generi: il rock, l’elettronica, ma anche il blues, il cantautorato e perfino il country come in My good, bad and ugly. Un disco molto femminile, coraggioso e sentito, dove una Noemi inedita si rimette in gioco sperimentando nuove sonorità e rivelando al pubblico lati inaspettati.

Noemi è in tour in tutta Italia dallo scorso mese di maggio e sul palco neretino ovviamente farà ascoltare anche i tanti successi della sua carriera, da L’amore si odia a Per tutta la vita, da Vuoto a perdere a Sono solo parole e tanti altri.

Per motivi di sicurezza la prefettura ha indotto il Comune a cambiare location: non più la piazza (erano stati preventivati accessi per 900 persone…) ma via XXV Luglio che appena dodici mesi fa fu teatro del Battiti Live. Rispetto all’anno scorso, però, il palco darà le spalle all’ospedale e sarà posizionato più o meno a metà strada, poco dopo il distributore di carburante. Questo ci consente di ridurre assolutamente al minimo i disagi per residenti e automobilisti e di non soffocare in alcun modo le attività della zona, sia nel versante dell’ospedale, sia in quello di piazza Diaz e del centro storico. Il palco verrà montato e la strada chiusa a partire da domani pomeriggio, venerdì.  

 

Autore Aricolo Redazione