- Advertisement -
Home Agorà Costume e Società Dal Salento a Broadway - Salentini de lu mundu cittadini

Dal Salento a Broadway – Salentini de lu mundu cittadini

- Advertisement -

Dal Salento a Broadway – Salentini de lu mundu cittadini

Ricalcando la celebre frase di Don Rico dei Sud Sound System nella canzone “Le Radici ca Tieni” parliamo di
un giovane salentino che, amante della musica, ha varcato l’oceano per esportare la “salentinità” in quel di
Broadway.
Claudio Rainò è un chitarrista figlio del Capo di Leuca, essendo nato a Gagliano del Capo il 09/11/1993 ma è
cresciuto in giro per l’Italia e l’Europa anche per via dell’attività del padre, ufficiale dell’esercito italiano.
Il trasferimento oltre oceano, a 19 anni, gli ha consentito di intraprendere il percorso della musica in
maniera professionale studiando “Guitar Performance” alla rinomata Berklee College of Music situata a
Boston dove ha avuto la soddisfazione di ricevere un “Achievements Scholarship” seguita dalla Laurea con
lode.
“È stato, grazie all’interesse di un professore, che ho avuto modo di appassionarmi ai musical di Broadway”
racconta entusiasta Claudio “l’idea che la chitarra moderna potesse suonare in ambito orchestrale mi
affascinava, quindi ho iniziato a far parte di decine di produzioni. Successivamente, mi sono trasferito a New
York per intraprendere questa carriera in maniera più intensa”.
Queste iniziative musicali, sin dai primi anni di studio e di carriera sono valse a Claudio un visto da artista
che gli ha permesso di continuare a lavorare in questo ambito intraprendendo la carriera da turnista per
vari musical di Broadway. “Per me è sempre stato un sogno fare questo mestiere per le produzioni di alto
livello” ricorda Claudio “è stato un onore essere assunto come prima chitarra per il tour del Tony Award
Winning musical Kinky Boots, scritto dalla famosissima Cyndi Lauper. Con questo spettacolo ho avuto modo
di girare Cina, Singapore, Canada e Stati Uniti”.
“Per non parlare poi del fascino di lavorare, sempre come prima chitarra, per il Broadway tour di Escape to
Margaritaville, musical scritto dall’icona Americana Jimmy Buffett” occasione questa che come ci sottolinea
Claudio gli dato la possibilità di suonare con Buffet ma, soprattutto, di girare il mondo.
“La vita in tournée è molto particolare e a volte difficile ma anche gratificante ed avere l’opportunità di
suonare tutte le sere nei migliori teatri e nelle maestose arene del mondo, alla presenza di migliaia di
persone, condividendo quello che amo è un’esperienza veramente magica. Ho avuto l’opportunità di vedere
tantissime città e di fare molte esperienze che non avrei mai avuto il modo di fare con una vita normale. In
base alla città dove mi trovavo ci fermavamo più o meno giorni facendo a volte anche 8 spettacoli a
settimana. In certe occasioni mi sono trovato a cambiare città ogni giorno anche se non capita molto
spesso”.

Un bel bagaglio di esperienza per chi può, oltre a dedicarsi alla musica, visitare le città in cui si esibisce
giacchè la giornata tipica lavorativa di Claudio si articola dalle 19 – orario in cui si reca al teatro per
organizzare ed accordare gli strumenti prima del sound check – alle 23.
Ma la vita del musicista è abbastanza impegnativa, specie se si tratta di un chitarrista solita. Ci conferma
Claudio che “per necessità, facendo questo lavoro, ho imparato a suonare altri strumenti a corda poiché
nelle parti di chitarra i compositori aggiungono altri strumenti per dare diversi effetti”. Come per esempio
su Escape to Margaritaville dove ci riferisce “suono 6 strumenti: chitarra elettrica, chitarra acustica, banjo,
ukulele, chitarra lap steel ed armonica.”
Queste ulteriori abilità hanno permesso a Claudio di farsi un nome e lavorare in queste produzioni di alto
livello.
A richiesta su cosa si aspetta dal futuro il Nostro salentino d’oltreoceano ci risponde “nel mio futuro
immediato continuerò a lavorare su Escape to Margaritaville ed altre tournée. Ormai gli Stati Uniti sono
diventati la mia nuova casa, ma non scorderò mai le mie radici perché sono il motivo per cui sono riuscito a
realizzare questo sogno, radici che mi riconducono sempre verso la mia terra; il Salento!”
Nel ringraziare Claudio di averci dedicato una nottata via Skype per parlarci di Lui – perché mentre ci parlava
dall’altro capo dell’emisfero era notte – ci auguriamo di averlo presto nelle Nostre zone per riabbracciare un
salentino che rende omaggio alle proprie origini nel mondo.
Grazie Claudio e AD MAIORA.

Da leggere

COMMISSIONE CONTROLLO, ANCORA UNA VOLTA ASSENTI MELLONE, LA MAGGIORANZA E I DIRIGENTI COMUNALI

Nota stampa della commissione consiliare di controllo e garanzia guidata dal Consigliere Comunale Lorenzo Siciliano 27/11/2020 Si è riunita questa mattina alle 12.15 in modalità...
- Advertisement -

DOPO LA NOSTRA SEGNALAZIONE, RIPULITA LA CIRCONVALLAZIONE DI NARDÒ

Segnalazione andata a buon fine quella pubblicata circa una ventina di giorni fa dalle pagine di AgoràNotizia.it. Una segnalazione "scovata" sui social grazie alla pubblicazione...

NUOVE OMBRE SULLA GESTIONE DEGLI ALLOGGI POPOLARI. LA PROCURA ACCENDA UN FARO QUANTO PRIMA

NOTA STAMPA CONSIGLIERI COMUNALI DI MINORANZA Lorenzo Siciliano, Daniele Piccione, Roberto My , Paolo Arturo Maccagnano "Le ombre pesanti sulla gestione degli alloggi popolari non sono...

Il 2020 si chiude con un grande riconoscimento per il Team Galeone Calignano e per i suoi ragazzi.

La FIDS/CONI nell'impossibilità di organizzare in presenza,per le norme di contenimento del covid, ha comunque premiato con LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEI CAMPIONI tutti...

Notizie correlate

COMMISSIONE CONTROLLO, ANCORA UNA VOLTA ASSENTI MELLONE, LA MAGGIORANZA E I DIRIGENTI COMUNALI

Nota stampa della commissione consiliare di controllo e garanzia guidata dal Consigliere Comunale Lorenzo Siciliano 27/11/2020 Si è riunita questa mattina alle 12.15 in modalità...

DOPO LA NOSTRA SEGNALAZIONE, RIPULITA LA CIRCONVALLAZIONE DI NARDÒ

Segnalazione andata a buon fine quella pubblicata circa una ventina di giorni fa dalle pagine di AgoràNotizia.it. Una segnalazione "scovata" sui social grazie alla pubblicazione...

NUOVE OMBRE SULLA GESTIONE DEGLI ALLOGGI POPOLARI. LA PROCURA ACCENDA UN FARO QUANTO PRIMA

NOTA STAMPA CONSIGLIERI COMUNALI DI MINORANZA Lorenzo Siciliano, Daniele Piccione, Roberto My , Paolo Arturo Maccagnano "Le ombre pesanti sulla gestione degli alloggi popolari non sono...

Il 2020 si chiude con un grande riconoscimento per il Team Galeone Calignano e per i suoi ragazzi.

La FIDS/CONI nell'impossibilità di organizzare in presenza,per le norme di contenimento del covid, ha comunque premiato con LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEI CAMPIONI tutti...

L’ARCHITETTURA E LA LUCE: IL CASO DI PIAZZA SALANDRA A NARDÒ

DI Francesco Metafune, Gloria Crisogianni laureandi in Architettura presso il Politecnico di Milano e Torino Siamo ormai arrivati nel pieno del periodo natalizio e le...
- Advertisement -