martedì, Ottobre 20, 2020

FRATE AUGUSTINO: FINALISSIMA DEL GRANDE FRATELLO REGIONE PUGLIA 2020

Mancano 36 ore e il sogno dello stipendione di 15.000,00 al mese e di “spaccare” le vie cittadine con “tanto di stemma” metallico sul cruscotto o sul vetro dell’auto cadrà come un sipario e si ritornerà alla vita di ogni giorno.

  • * *
    Secondo le previsioni di frate Augustino, sarà difficile ma non improbabile la riconferma di Cristian Casili.
    Il movimento cinque stelle è in caduta libera e se necessario dovranno fare una trasfusione di sangue in favore di quella rogna che si chiama PD per evitare il sorpasso di Fitto su Emiliano.
  • * *
    Parliamo adesso della giovane eroina della politica cittadina ovvero la Evita Peron neretina ossia la Giuliettina Puglia.
    Giuliettina qua, Giuliettina là, Giulettina lì, a Nardò sono in molti ma non tutti che quando parlano di questa piccirilla la disegnano davvero come la Evita Peron.
    La differenza è che Evita Peron, quando parlava, cantava al cuore degli argentini.
    Mentre la Giuliettina, con i suoi ripetuti “ … eee… ooo…iii…” ha semplicemente ragliato al cuore degli sventurati che domenica scorsa, con genitori e nonni portati “pesule pesule” in massa erano accorsi per fare presenza.
    Nella circostanza, la Giuliettina neanche si è accorta che era al fianco del Governatore delle Puglie.
    Si è limitata tra i suoi “eee…ooo…iii” ad osannare il suo Dio Pippi.
    C’è già chi dice : ma la Giuliettina la vedremo ancora in via Grassi o la vedremo solo in via Capruzzi ???
    A questa domanda, Frate Augustino ha preferito non rispondere in quanto il suo sarcasmo sarebbe stato davvero pesante.
  • * *
    Passiamo adesso della Paolettina Mita.
    La Mita è quella che più di tutti non sta vedendo l’ora di installare sul cruscotto della sua automobile lo stemma metallico indicante la presenza di un parlamentare regionale.
    E in questo modo fare “strito” a tutti, “spaccando” le vie cittadine in auto, con alla guida, l’onnipresente marito Giordaniello e “ssittato a dreto” il fedele Gigetto.
    Ma, secondo Frate Augustino, ha tutte e 4 le gomme sgonfie dell’automobile.
  • * *
    E degli altri candidati ???
    Frate Augustino è categorico in merito.
    Neanche loro, se hanno un po’ di senno, possono sperare di arrivare in via Capruzzi.
- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -