venerdì, Settembre 25, 2020

I MEDICI: DA EROI A VIGLIACCHI?

Ancora una volta l’OMCeO di Lecce ritiene opportuno chiarire alcune posizioni, per evitare distorsioni comunicative.

Mentre nella disperazione del dramma epidemico tutti i cittadini hanno tributato grande e profonda manifestazione di stima per la professione medica, non appena si è allentata la pressione sanitaria – come avevamo previsto – parallelamente gli applausi sono diventate denunce, le lodi trasformate in accuse ingenerose.

Non abbiamo voluto essere considerati eroi, perchè la nostra azione professionale non è isolata e limitata nel tempo o  frutto di contingente incoscienza, ma è una scelta di vita quotidiana e spesso silenziosa, difficile e responsabile.

I Medici ospedalieri, quelli dell’emergenza, della prevenzione e soprattutto i Medici del territorio sono protagonisti, oggi come ieri, e come sarà domani, del patto per garantire la salute diritto fondamentale per tutti.

Alcune criticità sollevate da qualche utente su comportamenti illegittimi, saranno attentamente vagliate, perchè ristabilire una corretta narrazione dei fatti, sanzionando se e dove occorre, non solo è dovere di questo Ente per ristabilire la sua autorevolezza, ma soprattutto necessario per proteggere la stragrande maggioranza dei Colleghi, fedeli al giuramento che ogni giorno rivive nella nostra professione e che sarà il leitmotiv dell’evento che l’OMCeO ha organizzato per il 19.07.2020 (ore 20 ai Teatini) con la straordinaria partecipazione e disponibilità di Franco Simone per dire grazie a Medici e Operatori sanitari, orgoglio del nostro territorio 

                                                                   Il Presidente

Donato DE GIORGI

Presidente OMCeO Lecce

- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -