venerdì, Giugno 5, 2020

MARCELLO RISI TENTA DI BACCHETTARE MELLONE. PIERPAOLO GIURI CORREGGE IL TIRO

L’avv. Risi, con il quale nel 2017 abbiamo affrontato da avversari una bella campagna elettorale per le politiche dove il sottoscritto, da semplice agricoltore, è quasi riuscito ad eguagliare il risultato dell’allora sindaco uscente, in questo commento forse non si è reso conto che per tentare un paragone dignitoso con i risultati ottenuti dall’amministrazione Mellone, ha dovuto mettere insieme 3 amministrazioni diverse e #22anni di politica. Cioè, una intera epoca storica contro #4anni di governo #Mellone.
Peraltro, gli oltre 200 milioni di euro di opere pubbliche mi sembrano un artificio retorico a sostegno di una tesi già piuttosto azzardata. I neretini lo sanno, non vivono su un altro pianeta e toccano con mano le differenze.
Tralasciando, in questa sede, la lunga lista di problemi irrisolti dal 1994 al 2016 e l’aver lasciato la nostra Nardò ai margini del processo di crescita del Salento.
Fortunatamente da 4 anni abbiamo voltato pagina.
Speriamo, nel 2021, in un’altra avvincente campagna elettorale con l’avv. Risi sfidante di Mellone.
Ci permettiamo di dargli un consiglio, cioè di andare ancora più a ritroso del 1994 per tentare di avvicinarsi a quanto fatto dall’amministrazione Mellone. Magari prendendo in prestito i risultati di qualche Comune limitrofo, le vittorie a Sanremo e i successi della Nazionale di calcio.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -