domenica, Ottobre 25, 2020

L’OPPOSIZIONE ALLA CARICA: RICHIESTO L’INTERVENTO URGENTE DEL PREFETTO.

È di questi minuti la missiva indirizzata a sua Eccellenza Maria Teresa Cucinotta, a firma di ben nove Consiglieri Comunali, per chiedere il ripristino del confronto democratico cittadino.
La questione è stata avanzata in prima battuta dalla Consigliera Paola Mita, che aveva già da tempo richiesto all’amministrazione Mellone , in buona sostanza, di condividere con l’intera Assise le iniziative poste in essere a tutela dei neretini, garantendo il raggiungimento dell’intera popolazione senza distinzione di appartenenza politica.
Di seguito la lettera inviata mezzo PEC al Prefetto di Lecce

Eccellenza,

Siamo rammaricati nel doverle indirizzare questa lettera in piena emergenza sanitaria ma, preso atto di quanto le descriviamo, riteniamo un suo coinvolgimento indispensabile.

Ci dispiace evidenziare che da più di trenta giorni il Comune di Nardò ha sospeso ogni attività di confronto democratico, azzerando di fatto il ruolo del Consigliere Comunale.

Se pensiamo che finanche il Governo è impegnato in un continuo e costante confronto con le Opposizioni e lo stesso Presidente del Consiglio ha assicurato di riferire in aula ogni 15 giorni, a Nardò, invece, siamo ben distanti da questo spirito collaborativo per superare l’emergenza.

Come già evidenziato, ogni attività di confronto politico è stata sospesa dalla data del 07  marzo u. s. ed ad oggi  non sappiamo nulla sulle misure adottate e quelle in programma per contenere la diffusione del virus nella nostra comunità.

Siamo perplessi dal fatto che il Sindaco, continui nell’inosservanza dei principi costituzionali della Repubblica continuando la sua azione personalistica nella gestione della cosa pubblica.

Abbiamo sollecitato, il Presidente del Consiglio  a provvedere al ripristino delle funzioni dei consiglieri siano essi di minoranza o di maggioranza, ma non abbiamo ricevuto alcuna comunicazione di risposta alle nostre istanze.

Siamo convinti che in questo momento di grande necessità sia utile il contributo di tutti. Soprattutto per una città seconda solo al capoluogo di Provincia, come la nostra, dove le misure messe in essere servono a garantire la sicurezza e la tutela non solo dei nostri concittadini.

Siamo quindi a chiederle il Suo Autorevole intervento al fine di  essere posti nelle  condizioni di poter espletare in pieno il nostro mandato popolare intercedendo presso il Comune di Nardò nella convocazione urgente della Conferenza dei Capigruppo alla presenza del Sindaco, allo scopo di fornire periodici aggiornamenti ai consiglieri sull’Emergenza Covid-19 e per istruire i lavori del Consiglio Comunale così come previsto dallo Statuto Comunale. Nello stesso tempo di consentire la convocazione di Commissioni Consiliari per poter lavorare sugli atti che l’amministrazione continua a fare e per poter avanzare proposte in tal senso.

Ringraziandola per la sua collaborazione la salutiamo cordialmente.

I consiglieri Comunali

f.to Paola Mita, Antonio Vaglio, Luigi Sergio Venneri, Giancarlo Marinaci,

Daniele Piccione, Roberto My, Paolo Arturo Maccagnano,Carlo Falangone

Nardo’, 09.04.2020

- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -