sabato, Giugno 6, 2020

La solidarietà va a “caccia” di sorrisi. Nardò continua ad aprire il cuore

Nella grande gara di solidarietà che sta coinvolgendo la nostra comunità, come tutte le comunità d’Italia, anche qui a Nardò la Associazione Nazionale Libera Caccia fa la sua parte.
Tutto nasce da un idea ragionata e cercata con Sofia Maglio e condivisa subito con Don Giuseppe Oriba Venneri, responsabile della CARITAS Diocesana che ha sede a Galatone ma opera su ben 18 comuni della provincia di Lecce e quindi comprende anche l’attivissima sede neretina
L’idea è stata quella di regalare un sorriso ai tanti bambini che fanno parte di famiglie in difficoltà, donando loro un uovo di pasqua e la colomba per i più grandi; idea che è stata accolta con l’entusiasmo di sempre dal nostro infaticabile Don Giuseppe..

[magic_carousel settings_id=’7′]
È partito quindi l’appello a tutti i cacciatori della Libera Caccia Neretina, i quali non hanno fatto mancare il loro sostegno e grazie al quale siamo riusciti a donare 130 UOVA PASQUALI e 80 COLOMBE che in mattinata sono state Consegnate alla CARITAS per la distribuzione.
Per il raggiungimento dell’obiettivo, oltre alla sensibilità dei miei amici cacciatori mi corre l’obbligo ringraziare per la preziosa collaborazione e disponibilità,Daniele Marra, la cui edicola è stata utilizzata come centro di raccolta per le donazioni; Stefano Calignano che ha messo a disposizione uno dei furgoni dell’azienda per il trasporto di uova e colombe ed infine ma non per ultimo un sentito grazie va al Commissariato di P.S. di Nardò sempre presente quando c’è bisogno.
Queste poche righe spero possano servire, a tutti quelli che leggono e che ancora non lo hanno fatto, da input per donare ed aiutare in ogni modo possibile le persone meno fortunate di noi, perché in questo modo sarà più facile uscire tutti insieme da questo brutto incubo che stiamo vivendo.
Grazie ancora a tutti!!!

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -