sabato, Giugno 6, 2020

PIPPI MELLONE : ANCORA UNA VOLTA ABBIAMO ANTICIPATO IL GOVERNO

Grazie Presidente, finalmente.
Fin’ora abbiamo scavato nel nostro bilancio, nel bilancio dell’ambito sociale di zona, per tirar fuori i primi soldi, 23.000 euro, per fare quello che oggi Lei ci aiuta a fare.
È stato terribile non poter dare, subito, le risposte che volevano. I soldi che abbiamo individuato nel nostro bilancio sono sicuramente pochi per contrastare i bisogni immediati dei miei concittadini ma è stato, fino a questo momento, il massimo che potevamo permetterci.
Ora aspettiamo questi aiuti. Sono la copia di quello che abbiamo fatto e al momento siamo soddisfatti.
Saremo pronti a distribuirli, lavoreremo ad ogni ora del giorno e della notte per farlo.
Si tratta di una prima azione. Ma occorre subito fare anche altro. Sono passati 20 giorni da quando lo Stato ha chiesto e imposto ai cittadini di non lavorare più. 20 giorni sono lunghissimi: speriamo che vengano velocizzati gli aiuti per attività commerciali, artigiani, braccianti e persone che lavorano alla giornata, lavoratori dello spettacolo.
Di molti di questi conoscete indirizzi pec e conti correnti e potreste saltare le burocrazie, rendendo subito disponibili le somme. Non c’è tempo. Non c’è tempo. Non c’è tempo.

 

 

 

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -