9.5 C
Alba Iulia
martedì, 31 Marzo, 2020

LA POSTA DEI NOSTRI LETTORI: IL POLO 3 LE LEGGI LE FA PER SE

Altri sarebbero dovuti essere i criteri, probabilmente quelli nazionali o, ancora meglio, quelli firmati dal presindente del consiglio d’istituto dopo l’ incontro di rito con gli organi competenti.  Sta di fatto che Cosi’ non e’ stato. Ad oggi Risulterebbero difatti innumerevoli le lamentele da parte dei residenti vicini alla tanto richiesta scuola dell’ infanzia sita in via oronzo quarta. Non ci sarebbero spiegazioni alla variazione di programma che all’ ultimo minuto , senza comunicazione alcuna , ha visto come prescelti i bambini in base alla posizione lavorativa e l’ occupazione di entrambi i genitori.
Regolamento andato in fumo insomma, come un film di Zalone in cui, nell’ enfasi dell satira venivano distinti i figli dei drogati da un lato e quelli dei reati contro il patrimonio dall’ altro, solo che Zalone produce film comici, questa purtroppo risulterebbe la realta’ . Inoltre ,pare sia stato fatto sorteggio a tal proposito per i poveri disperati, quelli in cui a lavorare sia solo uno in famiglia, ovviamente, come gia’ riportato, senza tener conto della vicinanza. Per farla breve,chi abita in zona stadio sarebbe stato ammesso e colui che abita probabilmente di fronte alla scuola stessa sia stato dirottato verso sedi differenti. I genitori dei bambini respinti da questo istituto a questo punto si chiedono : quali saranno le sorti dei nostri figli? Attenderemo le scuole dell’ obbligo o si prenderanno in considerazione prima o poi leggi e diritti?

 

 

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Latest News

Care amiche e cari amici, all'indomani della conferenza stampa del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro delle finanze,...

Coronavirus. M5S: “Stupore per le parole di Emiliano, medici e pediatri da sempre in prima linea”

“Siamo preoccupate per le parole di Emiliano e indignate per il giudizio sulla medicina territoriale. In una trasmissione tv infatti quello che dovrebbe essere...

31marzo 1984 -31marzo2020.Ciao Renata!

Era il 31 marzo del 1984 quando Renata Fonte è stata  brutalmente uccisa. Nata nel 1951. Una donna in prima linea quando di donne...

Da Londra a Nardò, in barba al Decreto. Fermato neretino **TEMPO REALE**

Durante un controllo della Polizia di Stato, eseguito per controllare l’effettivo rispetto della quarantena, è stato fermato un neretino proveniente da Londra. In questi minuti...

SPESA SOSPESA ANCHE A NARDÒ, PERCHÉ NESSUNO RESTI INDIETRO

Dopo aver contattato alcuni gestori e proprietari di supermercati, forni e macellerie della Città per chiedere loro di trovare un accordo comune per creare...
- Advertisement -

Altri articoli interessanti

- Advertisement -