9.5 C
Alba Iulia
martedì, 31 Marzo, 2020

FLAVIO FILONI: GALATONE MERITA LA VERITA’

In merito al comunicato del 26 Gennaio 2020 a firma dei Consiglieri Nisi, Campa, Tundo, Roseto dove affermano, slealmente, di aver lasciato in merito ai progetti finanziati “una programmazione ampiamente avviata”.
Siamo pronti, quindi, a dare le giuste informazioni ai cittadini di Galatone.

• L’unico finanziamento ereditato dall’Amministrazione NISI è quello sulla mitigazione idraulica di contrada “Vasce”.
L’Amministrazione NISI ha proposto alla Regione Puglia uno studio massimo di un importo complessivo di € 19.000.000 i cui albori venivano ereditati a su volta dall’Amministrazione MICELI.
La Regione Puglia finanzia uno stralcio funzionale di € 5.000.000 ed in data 04/08/2016 viene sottoscritto il disciplinare che prevedeva l’inizio immediato delle procedure di affidamento dei servizi tecnici e successivamente l’espletamento della gara.
Tutto tace fino alla conclusione dell’Amministrazione Nisi a giugno 2017.
La nostra Amministrazione ha subito provveduto a nominare il RUP ed è partita la redazione del nuovo documento programmatico alla progettazione ed indirizzi per la realizzazione dell’opera.
Dopo un approfondito lavoro di progettazione in data 25/07/2018 la giunta approva.
Successivamente viene attivata la conferenza dei servizi preliminare per ottenere intese, pareri e autorizzazioni propedeutici all’espletamento delle successive fasi di progettazione.
A febbraio 2019 si dichiara chiusa la conferenza dei servizi prendendo atto delle comunicazioni degli enti.
A marzo 2019 viene indetta la gara dei servizi tecnici di progettazione e direzione lavori e analisi specialistiche
A novembre 2019 sono state concluse le procedure di individuazione dell’operatore economico che provvederà ed espletare i servizi tecnici anzidetti.
Pertanto è evidente che nelle lungaggini burocratiche ed amministrative la mia amministrazione ha dovuto rendere fattibile ed attuabile un finanziamento precedente.

•In data 18 ottobre 2017 la Giunta FILONI approva la programmazione per la partecipazione al bando di interventi di efficientamento energetico degli edifici pubblici candidando la casa comunale, il complesso scolastico di via Alceste Colitta e la Scuola Media di via Cadorna.
Ad oggi beneficia di finanziamento il progetto relativo alla Casa Comunale e finanziabile quello di via Cadorna.
Il disciplinare per l’efficientamento del Comune, l’ho firmato nei giorni scorsi e la gara sta per partire.

•Relativamente agli interventi di manti stradali, anche se abbiamo ereditato situazioni di bilancio, grazie ad un attenta politica di spesa, siamo riusciti a destinare oltre 200.000 € per il rifacimento di manti stradali urbani ed extraurbani.

•Riguardo alla Rigenerazione Urbana va specificato che la Giunta FILONI in data 24/08/2017 teneva un incontro pubblico nel Chiostro dei Domenicani per discutere del DPRU.
Tanto che i presenti sicuramente ricordano che il già Sindaco NISI, contestò le scelte di codesta amministrazione che in ordine ai potenziali ambiti di intervento evidenziano che più opportuno inserire come ambito il Villaggio Santa Rita.
Già allora faceva enorme confusione il Dott. Nisi fra DPRU e RIGENERAZIONE URBANA. Tanto è che il progetto alla candidatura vengono elaborate dall’ufficio tecnico e la scelta dell’ambito dove operare da candidare è stata decisa dalla mia amministrazione.
Scelta immediatamente vincente a costo zero per i cittadini che permetterà nei prossimi mesi a cantierizzare gli interventi di rigenerazione urbana per un totla di € 2.300.000 che riguarderanno il palazzetto dello sport, le aree a verde, la realizzazione di una nuova vasca di recapito, Piazza De Giorgi, la realizzazione di due alloggi di edilizia residenziale pubblica, l’intervento più importante sarà la messa in sicurezza e la fruibilità del Castello di Fulcignano.

•Altro importante risultato di questa amministrazione tra poche settimane saranno cantierizzati i lavori di realizzazione di fogna bianca e recapito finale in Via Savoia anche questo progetto redatto a costo zero dall’ufficio tecnico e voluto fortemente dall’amministrazione per risolvere lo storico problema di allagamento di Via Savoia.

•Sull’edilizia scolastica questa Amministrazione ha inoltre presentato nel giugno 2018 i progetti relativi agli interventi di edilizia scolastica per tutti i plessi scolastici dei due Istituti Comprensivi.
Ad oggi siamo in graduatoria finanziabile con il piano 2019 con i progetti relativi al plesso scolastico di Via Alceste Colitta per un importo pari a € 2.200.000.
Lo stesso plesso aveva ottenuto un contributo di € 50.000 per la prevenzione antincendi.
Altri plessi scolastici hanno già ottenuto lo stesso contributo.
Si sta predisponendo l’esecuzione dei necessari interventi in materia di antinfortunistica e anti-incendio dopo la fine dell’anno scolastico 2019/20.
Gli edifici interessati sono: Scuola dell’Infanzia “Santa Caterina” di Via Gramsci, “Antonio de Ferrariis” di Via Cadorna, complesso scolastico di Via A. Colitta, scuola dell’infanzia “collodi” di Via San Nicola di Pergoleto, scuola primaria di Via Tunisi e scuola primaria di Via XX Settembre .
Siamo già intervenuti nell’estate 2019 con tali interventi alla scuola dell’infanzia “Walt Disney” di Via Caduti Galatei e all’asilo nido di Via T. Sabato.
• Abbiamo inoltre avviato i lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza degli spogliatoi e bagni del campo sportivo “Gigi Rizzo”

Studiate, leggete gli atti, cari Consiglieri, invece di infangare chi senza sosta lavora per il bene della Comunità !

Il Sindaco
Flavio Filoni

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Latest News

Mario Romano : “le risorse per aiutare i cittadini sono un miseria”

Care amiche e cari amici, all'indomani della conferenza stampa del Presidente del Consiglio dei Ministri e del Ministro delle finanze,...

Coronavirus. M5S: “Stupore per le parole di Emiliano, medici e pediatri da sempre in prima linea”

“Siamo preoccupate per le parole di Emiliano e indignate per il giudizio sulla medicina territoriale. In una trasmissione tv infatti quello che dovrebbe essere...

31marzo 1984 -31marzo2020.Ciao Renata!

Era il 31 marzo del 1984 quando Renata Fonte è stata  brutalmente uccisa. Nata nel 1951. Una donna in prima linea quando di donne...

Da Londra a Nardò, in barba al Decreto. Fermato neretino **TEMPO REALE**

Durante un controllo della Polizia di Stato, eseguito per controllare l’effettivo rispetto della quarantena, è stato fermato un neretino proveniente da Londra. In questi minuti...

SPESA SOSPESA ANCHE A NARDÒ, PERCHÉ NESSUNO RESTI INDIETRO

Dopo aver contattato alcuni gestori e proprietari di supermercati, forni e macellerie della Città per chiedere loro di trovare un accordo comune per creare...
- Advertisement -

Altri articoli interessanti

- Advertisement -