Home Ufficio Stampa Comune di Nardò L'OPERA DI D'ANDREA NELLE TESTIMONIANZE DEI LETTERATI

L’OPERA DI D’ANDREA NELLE TESTIMONIANZE DEI LETTERATI

- Advertisement -

Alle ore 18:30 nella biblioteca del Centro Servizi Culturali e Bibliotecari (chiostro dei Carmelitani) è in programma la presentazione del libro “Contrada Cappuccini di Ercole Ugo D’Andrea – L’Opera e le testimonianze”.

Ercole Ugo D’Andrea, nato a Galatone nel 1937 e morto nel 2002 all’età di 65 anni, è stato docente di materie letterarie insegnando nelle scuole della sua cittadina natale. “Contrada Cappuccini” è una pregiata opera in prosa, apparsa a puntate sulla “Tribuna del Salento” negli anni 1966/67, da cui emerge l’originale valore letterario e poetico dell’autore galatonese. Gli affetti, l’infanzia, i giochi, i viaggi, le stagioni, la casa, la contrada, la strada, gli orti, la chiesa, sono solo alcuni dei luoghi che hanno fatto fiorire la poesia di Ercole Ugo D’Andrea e, nello stesso tempo, ne conservano la memoria. Il paese, in cui il poeta è nato e vissuto, è lo spazio prezioso, forte legame con la sua poesia, espressione, voce, colore ed eco di un particolare e non comune sentire. Galatone stessa diviene quindi testimonianza di una poesia che racchiude, custodisce e tramanda nel tempo gli aspetti più significativi di un letterato e poeta.

Questa pubblicazione è la riedizione del celebre romanzo del poeta, arricchita dalle testimonianze, dai contributi e gli interventi critici letterari di persone che l’hanno conosciuto e che ne hanno condiviso il valore umano e letterario. Tra i contributi quelli di Silvio Ramat, Walter Vergallo, Elio Ria, Antonio Errico, Luciano Provenzano, Arrigo Colombo, Giulia Santi, Roberta Caiffa, Mariarosaria Filieri, Marilena Cataldini, Stefano Zuccalà, Francesco Rizzo, e poi quelli della sorella Rita D’Andrea, dei nipoti Elena e Antonio Calò, dell’amico Giorgio Contese, e di Anna Hofbauer, amica e interlocutrice del poeta.

Alcuni brani del libro saranno letti dal Maestro Salvatore della Villa, attore e regista teatrale con suggestivi accompagnamenti musicali del maestro Gianluigi Antonaci.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Il gruppo “Scout laici” bacchettano i cittadini “maleducati e finti bisognosi”

"Cari concittadini e benefattori, ascoltateci un attimo.Noi neretini a volte siamo cattivi e arroganti. Ma questa volta no.Questa volta ci siamo comportati...

Mario Romano:”il florovivaismo è al collasso. “Subito interventi mirati”

"La Regione Puglia non può attendere, come sostenuto dall'Assessore Stea, che il Ministero ascolti la richiesta di provvedimenti immediati proveniente dal comparto...

MESSAGGIO DEL DOTTORE PAOLO TUNDO ALLA CITTA’ DOPO L’EMOZIONANTE OMAGGIO DI IERI SERA

Ho ricevuto con enorme piacere un messaggio del dott. Paolo Tundo, primario del Reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Galatina.Il filo che...

I riti della settimana santa al tempo del COVID -19

Di Raimondo Rodia-Manca ormai poco all’inizio della settimana santa, con i suoi riti e la grande partecipazione di pubblico che segue...

MAMMA E CUCCIOLA ABBANDONATE A BONCORE

Nuovo abbandono di cani nella frazione neretina di Boncore, tristemente nota per questo fenomeno. Nei pressi della pista di collaudi infatti vengono...
- Advertisement -