9.5 C
Alba Iulia
sabato, 28 Marzo, 2020

Contrasto al caporalato: imprenditore nei guai. sospensione attività

Dei lavoratori che impiegava nei campi, quattro lavoravano senza essere stati sottoposti a visite mediche, due erano in “nero” ed uno era privo del permesso di soggiorno per motivi di lavoro. E adesso un imprenditore del posto dovrà pagare oltre 15mila euro di multa.

È l’esito dei controlli anticaporalato eseguiti nella giornata di ieri a San Cesario di Lecce, dove i carabinieri del Nil, della stazione locale ed i colleghi della task-force provinciale attiva da mesi per contrastare il fenomeno, hanno ispezionato una ditta individuale.

Al termine degli accertamenti, i militari hanno riscontrato le suddette irregolarità, elevando nei confronti del titolare dell’azienda agricola – C.N., 51enne di Lequile – sanzioni amministrative per complessivi 9.500 euro nonché ammende penali per ulteriori 4.912 euro. I carabinieri, inoltre, hanno sospeso l’attività imprenditoriale.

 

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Latest News

PIPPI MELLONE : ANCORA UNA VOLTA ABBIAMO ANTICIPATO IL GOVERNO

Grazie Presidente, finalmente. Fin'ora abbiamo scavato nel nostro bilancio, nel bilancio dell'ambito sociale di zona, per tirar fuori i primi soldi, 23.000 euro, per fare...

Il cordoglio del M5S per la scomparsa di Pino Tulipani

“È con grande dolore che abbiamo appreso la notizia della scomparsa di Pino Tulipani, garante regionale dei diritti delle persone con disabilità. Esprimiamo il...

IL MOVIMENTO VOCE POPOLARE SCRIVE AL SINDACO PIPPI MELLONE

Carissimo signor Sindaco, qualche giorno fa sul suo sito Facebook ha pubblicato un appello ( denuncia) al Presidente del Consiglio Conte “ per la mancanza...

Coronavirus. M5S: “La regione acquisti macchinari che permettano alle aziende che vogliono produrre mascherine la certificazione dei requisiti”

“La mancanza di dispositivi di protezione individuale non si combatte andando in tv a fare polemiche, ma cercando soluzioni concrete e immediatamente attuabili. Sono...
- Advertisement -

Altri articoli interessanti

- Advertisement -