- Advertisement -
No menu items!
Home Rubriche FRATE AUGUSTINO: LA POLITICA IERI E OGGI

FRATE AUGUSTINO: LA POLITICA IERI E OGGI

- Advertisement -

Oggi, per noi della redazione, è stato doveroso recarsi a dare gli auguri di Buona Pasqua a Fra Augustino.

Per chi non ha seguito le nostre precedenti cronache, Fra Augustino è stato un uomo di potere della nostra Città. Allontanatosi volontariamente nell’eremo del Convento dell’Incoronata, custodisce i segreti più inquietanti di questa Città.

Entriamo nel Convento, luogo di difficile accesso, e ci indicano di andare nell’estasiante giardino in cui Fra Augustino si dedica a coltivare le sue magiche erbe officiali.

Senza neanche girarsi, riconosce il nostro passo è al nostro inequivocabile indirizzo proferisce: “non avete cose più importanti da fare che venire ad infastidire una povera anima?

Fra Augustino, dall’aria burbera e severa, è in realtà molto disponibile nei nostri confronti.

Gli domandiamo subito: Fra Augustino ha seguito le ultime notizie sulla minoranza consiliare che perde pezzi in continuazione?

Trovo ingenerose le accuse mosse nei confronti di questo giovane consigliere Presta che non conosco.

Il centro sinistra, invece di scagliarsi contro questo consigliere di centro destra che ha deciso di sostenere l’attuale maggioranza, farebbe meglio a porsi delle domande.

Quali Fra Augustino?

Che fine ha fatto, in Consiglio Comunale, la vocina squillante dell’ex vice sindaco, alla sua sesta legislatura, al quale è sempre stato concesso il privilegio di sedere in giunta?

Che fine ha fatto l’ex Sindaco che, con un gesto di viltà politica, non è rimasto in Consiglio Comunale a fronteggiare gli ardori di questi giovani e maleducati amministratori?

Orbene!!!

Il centro sinistra pretenderebbe oggi dagli estranei l’ingrato compito che non vogliono svolgere i suoi “prescelti”, coloro ai quali tutto è stato dato nel corso degli anni.

Trovo di grande e profonda ottusità le accuse rivolte nei confronti di un consigliere di centro destra quando i vari Siciliano, Piccione e My dovrebbero fare i conti in “famiglia” con coloro che non stanno remando come dovrebbero.

Fra Augustino ma quale è lo scenario che si immagina a Nardò?

Il centro sinistra deve molto pregare poiché difficilmente in futuro potrebbe afferrare nuovamente il timone del governo cittadino.

All’attuale Sindaco, del quale non sono un simpatizzante, subentrerà un nuovo “Alemanno”.

È questo il nuovo scenario.

Pregate amici del PD. Pregate molto. Non ha vinto Mellone. Hanno perso Risi, Falangone, Piccione, Cavallo, Gaballo e tanti altri che erano diventati indigesti allo stesso elettorato storico del centro sinistra.

Comunisti della prima ora che hanno votato per Mellone.

A questo punto, Fra Augustino, come sua consuetudine, ci gira le spalle e si allontana nel suo eremo fino a scomparire

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Stay Connected

16,985FansMi piace
2,458FollowerSegui
61,453IscrittiIscriviti

Must Read

La solidarietà va a “caccia” di sorrisi. Nardò continua ad aprire il cuore

Nella grande gara di solidarietà che sta coinvolgendo la nostra comunità, come tutte le comunità d'Italia, anche qui a Nardò la Associazione...
- Advertisement -

Coronavirus. Laricchia scrive a Emiliano. “Necessarie disposizioni chiare sull’uso delle mascherine nelle attività commerciali”

Dopo diversi episodi spiacevoli avvenuti all’ingresso di alcune attività commerciali, poiché è importante garantire la sicurezza dei dipendenti contestualmente al diritto dei...

L’Editoriale: la salubrità dei prodotti alimentari, la sicurezza delle persone e la filantropia al tempo del Covid

DI MARCO MARINACI- Per il secondo giorno consecutivo si conferma in discesa la curva dei contagi da coronavirus in Puglia: sono 77...

Related News

La solidarietà va a “caccia” di sorrisi. Nardò continua ad aprire il cuore

Nella grande gara di solidarietà che sta coinvolgendo la nostra comunità, come tutte le comunità d'Italia, anche qui a Nardò la Associazione...

Coronavirus. Laricchia scrive a Emiliano. “Necessarie disposizioni chiare sull’uso delle mascherine nelle attività commerciali”

Dopo diversi episodi spiacevoli avvenuti all’ingresso di alcune attività commerciali, poiché è importante garantire la sicurezza dei dipendenti contestualmente al diritto dei...

L’Editoriale: la salubrità dei prodotti alimentari, la sicurezza delle persone e la filantropia al tempo del Covid

DI MARCO MARINACI- Per il secondo giorno consecutivo si conferma in discesa la curva dei contagi da coronavirus in Puglia: sono 77...
- Advertisement -