IL DEFUNTO ABITA FUORI CITTÀ. IL PARROCO NON SI PRESENTA

0
1 views

Il sacerdote non va in casa del defunto per l’ultimo saluto e i familiari scrivono una lettera di protesta al Vescovo.

Il sacerdote non va in casa del defunto per l’ultimo saluto e i familiari scrivono una lettera di protesta al Vescovo.

È successo alcuni giorni fa, quando un anziano congregato nella Parrocchia di “San Luigi”, ha abbandonato la vita terrena. Il parroco non raggiunge l’abitazione che si trova ad un paio di chilometri di distanza rispetto dal centro di Nardò.

I familiari, appendono la sgradita notizia, dall’impresario funebre che si fa portavoce.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui