Lecce 2024 – Giorgio Pala : “Centro-sinistra, scarsa partecipazione alle primarie. Il centro-destra ora risponda con un un nome valido e credibile. Da qui il progetto civico: un candidato sindaco alternativo”  

51

“Quattromila votanti circa alle primarie del centro-sinistra a Lecce sono numeri molto scarsi che testimoniano la disaffezione della gente per la politica ma anche la scarsa capacità di inclusione di questa amministrazione Salvemini, nettamente distante dai cittadini”: è quanto afferma in una nota il consigliere comunale Giorgio Pala.

“Il nostro progetto civico, già lanciato un anno fa da “Lecce Futura”, guarda alla vera alternativa e pungola ormai da tempo le due diverse coalizioni. Il vero civismo è l’unico modo per riportare la gente alle urne, candidando volti nuovi e non professionisti della politica. Adesso il centro-destra ha 48 ore per decidere il candidato sindaco, mettendo tutte le carte sul tavolo e rispondendo alle primarie del centro-sinistra con un nome valido e credibile. Non c’è più tempo da perdere. Noi manteniamo la nostra posizione neutrale fino a quando entrambe le coalizioni non avranno chiarito del tutto le proprie scelte, pronti a un’idea di candidato sindaco alternativo” -.

GIORGIO PALA  – consigliere comunale

SALVATORE DE MITRI – TIZIANA PASTORE (Lecce Futura 2024)

CLAUDIO DELL’ANNA (Ora Lecce)