Modern technology gives us many things.

INAUGURAZIONI “CALDE”: ECCO LA GEOGRAFIA POLITICA VERSO GALATONE 2022

0 404

Tempo di tagli del nastro a Galatone con l’avvio della campagna elettorale, ma anche di polemiche sempre più calde: negli ultimi giorni la città pullula di comitati elettorali che nascono nelle principali arterie, con un’ampia partecipazione dei cittadini alle iniziative di ogni colore.

L’ultima in ordine di tempo ad avviare le danze della propria corsa a piazza Costadura è la candidata sindaco Annamaria Campa, che ieri sera ha inaugurato il suo comitato elettorale su viale XXIV maggio. Domenica tocca alla maggioranza uscente, con “La Partecipante”, iniziativa di scrittura condivisa, lanciata dal sindaco Flavio Filoni e dal suo entourage: appuntamento al Palazzo Marchesale alle 9:30 (in caso di pioggia, l’evento sarà spostato presso la sede di Opera Seme sulla provinciale Galatone-Galatina). Sempre per la coalizione che spinge Filoni al bis, in settimana era stato il candidato Arturo Cristalli, di Galatone Protagonista, a presentarsi ai cittadini insieme a due sindaci: oltre a quello di Galatone c’era anche il neretino Pippi Mellone, che appoggia e promuove l’iniziativa elettorale della lista che fa capo a Roberto Bove. Giovedì è invece la volta di Prima Galatone, una delle liste civiche che appoggiano Campa, che attiverà la sua sede in piazza Eroi di Cefalonia.

Dopo alcune settimane di silenzio, torna a farsi sentire la candidata di Progettiamo Galatone Emanuela Settimo De Mitri, con un doppio attacco ai due competitor per il Palazzo: <<Alcuni dicono “continuiamo insieme”, ma per cinque anni hanno amministrato senza il coinvolgimento dei cittadini in quelle che sono state le scelte più importanti della città – scrive l’avvocata – altri si riscoprono improvvisamente civici, volti nuovi. Su questo abbiamo le nostre legittime perplessità. Notiamo solo che a pochi mesi dal voto si ricalcano i principi di un metodo, quello ribadito più e più volte solo da Progettiamo Galatone. La partecipazione, il coinvolgimento, la rappresentanza dei cittadini, l’impegno non si riscoprono solo a ridosso della campagna elettorale>>.

Intanto c’è già aria di querele: un’auto posteggiata in maniera fantasiosa durante la serata di Cristalli rischia di provocare guai in tribunale per chi l’ha fotografata pubblicandola sui social e attribuendola proprio al candidato. Avvocati già al lavoro. Così come minaccia carte legali il sindaco Filoni su alcune ricostruzioni riguardanti gli emolumenti di sindaco e giunta. Il clima è già rovente, ma siamo solo all’inizio.

Leave A Reply

Your email address will not be published.