GABRIELE MANGIONE ELETTO CONSIGLIERE PROVINCIALE TRA LE FILE DELLA CIVICA“INSIEME PER IL SALENTO”. SODDISFAZIONE DEI “LIBERI POPOLARI” E DEL PRIMO CITTADINO PIPPI MELLONE

603

Il prestigioso traguardo del seggio ottenuto in seno al Consiglio provinciale per la lista Insieme per il Salento è sicuramente legato al grande lavoro di tanti, e quindi sarà per me un punto d’onore riuscire a dare risposte alla collettività, assicurando il mio massimo impegno e quello dei Liberi Popolari di cui mi onoro di far parte nel Consiglio Comunale neritino e che sono sicuro mi supporteranno per la risoluzione dei problemi e per la programmazione delle attività di sviluppo del territorio che ritengo un obiettivo primario dell’attività della provincia. Un risultato che mi gratifica ma che mi spinge a dare ancora di più il massimo.
Voglio ringraziare l’assessore regionale Alessandro Delli Noci, il sindaco Pippi Mellone, l’assessore Gianpiero Lupo, il presidente Piero Errico e tutto il gruppo dei Liberi Popolari, i miei colleghi consiglieri per il loro voto determinante ma anche i tanti amici per la forte vicinanza dimostrata in queste settimane di campagna elettorale, e voglio assicurare tutti che il mio impegno sarà altrettanto forte e totale.
Il risultato ottenuto è il chiaro segnale che la strada del civismo intrapresa ormai da qualche anno trova terreno fertile in una comunità che dai propri rappresentanti vuole risposte ed impegno. Non ci faremo trovare impreparati in un mondo che sta cambiando e che richiede sforzi e partecipazione costanti.
Ringrazio i consiglieri degli altri comuni della provincia che mi hanno sostenuto ed è anche grazie a loro se l’obiettivo è stato pienamente raggiunto. Saprò ascoltarli ed essere il loro punto di riferimento affinché la provincia di Lecce sia un Ente attivo sul piano della Programmazione strategica, sapendo di poter contare sul presidente Stefano Minerva che già in questi anni ha dimostrato di essere un uomo che si batte per la continua crescita della prima fra le province salentine.
Auguro a tutti i colleghi eletti un buon lavoro, consapevole della dura attività che ci aspetta ma anche del fatto che i grandi obiettivi hanno bisogno di forti sacrifici ed alla fine ripagano di ogni sforzo.

Gabriele Mangione

I commenti sono chiusi.