Modern technology gives us many things.

“Corti di genere: generiamo parità”. Al via la seconda edizione del concorso per le scuole. Scadenza 31 marzo 2022

0 633

Torna tra i banchi di scuola il concorso di idee “Corti di genere: generiamo parità”, promosso da Provincia di Lecce, Commissione provinciale Pari opportunità, in collaborazione con l’Ufficio della consigliera di Parità. E’ stato pubblicato il bando (ed inviato a tutte le scuole interessate) della seconda edizione dell’iniziativa rivolta alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado del territorio provinciale.

Come annunciato in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne dal presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva e dalla presidente della Commissione Pari opportunità provinciale Teresa Chianella, l’iniziativa prosegue idealmente l’attività di informazione e sensibilizzazione sui temi della discriminazione e violenza di genere, avviata il 25 novembre scorso.

In particolare, il concorso prevede due tipologie di elaborati tesi ad evidenziare stereotipi e pregiudizi che sottendono forme di violenza contro le donne e che contraddicono il concetto di parità e rispetto reciproco o a denunciare situazioni di violenza e abuso: materiale multimediale (video, cortometraggio, slide) di massimo 10 minuti in formato mp, realizzati con qualsiasi strumento di registrazione (telefonino, videocamera, ecc…); disegni su carta o cartoncino da disegno, in formato 50/70 o 70/100 cm, con tecnica libera. Le scuole potranno partecipare scegliendo una sola categoria (materiale multimediale o disegni). Gli elaborati prodotti, inoltre, dovranno essere accompagnati da una relazione del lavoro svolto.

Gli Istituti scolastici interessati hanno tempo fino al 31 marzo 2022 per partecipare. Un’apposita commissione effettuerà la selezione e valutazione della migliore proposta progettuale, per ciascuno degli ordini scolastici coinvolti e per ciascuna categoria scelta (materiale multimediale o disegni). La valutazione terrà conto della coerenza dell’elaborato rispetto alla tematica affrontata. I vincitori saranno premiati con targhe commemorative dedicate a donne vittime di violenza che saranno consegnate in una cerimonia ufficiale. Il materiale, inoltre, sarà utilizzato dalla Provincia di Lecce per campagne di sensibilizzazione e informazione sul tema della violenza di genere e del contrasto agli stereotipi e alle discriminazioni.

Ideato da Valentina Presicce, componente della Cpo provinciale, “Corti di genere nasce con l’intento di riconoscere e gratificare gli studenti, i dirigenti scolastici e i docenti che si distinguono, per impegno e sensibilità, nel costruire una cultura che sia contro ogni forma di violenza, disagio e discriminazione”. Questi gli obiettivi generali: “aiutare gli studenti a riflettere sulla discriminazione e sulla violenza di genere e sulle eventuali strategie di prevenzione e difesa; aiutare gli studenti a comprendere che le qualità positive o negative di ogni individuo appartengono alla persona in quanto tale e non sono definite in base al genere sessuale o alla categoria sociale”.

Come si legge nel bando, “la scuola è una risorsa fondamentale dove sviluppare la consapevolezza dell’identità di genere e dell’orientamento sessuale, favorendo una crescita serena, la stima in se stessi e il dialogo in un clima positivo e accogliente. Le istituzioni locali e le istituzioni scolastiche, inoltre, hanno il dovere di rompere gli schemi tradizionali, gettare le basi per un’educazione alla diversità, alla tolleranza, contribuire a formare una sensibilità più moderna, promuovere valori più ricchi e molteplici”.

“Corti di genere” è stato realizzato per la prima volta nel 2019 e ha registrato la partecipazione di 11 istituti scolastici salentini, con oltre 200 giovani e giovanissimi studenti salentini, dai 9 ai 18 anni, che hanno realizzato disegni e cortometraggi. Tutto il materiale è stato pubblicato online in una sezione tematica speciale del sito istituzionale della Provincia di Lecce. Inoltre, alcune immagini, tratte dall’elaborato “Rose d’acciaio” presentato dall’ISS “Rita Levi Montalcini di Casarano, sono state utilizzate per realizzare manifesti a tema, diffusi nei Comuni del Salento in occasione della Giornata internazionale contro la violenza di genere del 2020.

Il Bando del concorso di idee e gli allegati per partecipare sono disponibili online nella sezione Atti e documenti – Albo pretorio del portale della Provincia di Lecce (www.provincia.le.it).

Leave A Reply

Your email address will not be published.