Ultimate magazine theme for WordPress.

VOLLEY SERIE B, L’ALLIANZ COLAZZO GALATONE BATTE IL MOLFETTA E DEDICA LA VITTORIA A RENATO GALIA: PER LUI INFORTUNIO E LUNGO STOP

98

Seconda vittoria di fila: dopo Leverano anche Molfetta cade ai piedi dell’Allianz Colazzo Galatone nella nona giornata di campionato di serie B di volley maschile. I ragazzi di mister Cavalera nella gara interna di ieri ad Alezio conquistano tre punti battendo 3-1 l’Indeco. I biancoverdi si portano così a 13 punti e al settimo posto nell’entusiasmante girone L del torneo. Se fino a ieri si pensava ad allontanarsi al più presto dalle zone basse della classifica, adesso c’è chi guarda in alto e punta a obiettivi più ambiziosi. Eppure il match non comincia nel migliore dei modi: il primo set infatti va al Molfetta (18-25) ma al rientro in campo inizia un’altra partita. L’Allianz Colazzo Galatone, in un palazzetto gremito e con la squadra decimata dagli infortuni, ci mette anima e cuore e ribalta il risultato vincendo gli altri tre set: 25-18, 25-19 e 26-24. Si diceva, gli infortuni. Il Galatone è sceso in campo in piena emergenza contro una squadra, come ha ricordato l’opposto Giuseppe Scialò, che gioca un’ottima pallavolo. Sabato prossimo si è in programma la difficile trasferta di Campobasso, squadra che punta a vincere il campionato. «Era importante ottenere questa vittoria – sono le parole del presidente Giuseppe Giuri a fine gara – per andare a Campobasso con questo morale e la testa libera. Godiamoci la vittoria e da martedì si ricomincia. Abbiamo dimostrato che possiamo sfidare chiunque». Tornando alla gara contro il Molfetta, la bella vittoria è stata purtroppo macchiata dall’infortunio rimediato venerdì in allenamento dal palleggiatore Renato Galia, che sarà costretto a rimanere a lungo lontano dal campo. E proprio a Renato, atleta di Latina classe 2002 da quest’anno a Galatone, dirigenti, staff tecnico e compagni hanno dedicato la vittoria di ieri.

ALLIANZ COLAZZO GALATONE-INDECO MOLFETTA 3-1

(18-25; 25-18; 25-19; 26-24)

I commenti sono chiusi.