FESTA DELLA REPUBBLICA È L’OCCASIONE GIUSTA PER RICORDARE A TUTTI LA BELLEZZA E L’IMPORTANZA DELLA DEMOCRAZIA

497

C’è una deriva democratica nel nostra città che sta crescendo rapidamente accompagnata da incitazioni all’odio politico e discriminazioni sociali e spiace dirlo coperta da una cappa cupa di omertà.
Una deriva che non fa bene soprattutto se istigata anche da figure con responsabilità istituzionali di primo piano.
Ciò a cui stiamo assistendo è l’espandersi della politica del manganello non più fisico ma mediatico che sta colpendo i cittadini per bene.
E’ successo spesso nella nostra città (la lista ormai è fin troppo lunga) che la politica dal balcone è stata ulteriormente implementata dal balcone social della pagina Fb del Sindaco pro-tempore con le sue invettive contro la politica del “prima di lui”.
Vogliamo ricordare a Lui (e quale miglior occasione se non la festa della Repubblica) che Nardò fa parte della Repubblica Italiana e non di una Monarchia della quale, forse, pensa di esserne il Re….
L’odio sparso a piene mani ha inondato il web andando a colpire chi si oppone a questa deriva.
Non è tollerabile che venga oltraggiata la memoria della nostra città e della sua storia democratica .Non saremo e non diverremo mai una colonia di Casapaund. Ci preoccupa che rappresentanti delle Istituzioni di ogni ordine e grado, che hanno giurato sulla Costituzione della nostra Repubblica, non si pongano a salvaguardia delle leggi italiane democratiche e antifasciste.
Condanniamo il comportamento ed linguaggio che alimentano il clima di odio e fomentano l’esasperazione e il ribellismo puramente distruttivi, funzionali a logiche autoritarie e totalitarie. Continueremo a promuovere politiche inclusive, politiche per il rispetto della legge, della tolleranza e della civile solidarietà affinché presto si possa ritornare ad un dialogo civile e democratico nella città.
Auspichiamo che la politica torni a riunirsi nelle sedi competenti, e non si faccia su pagine fan, consentendo che le decisioni vengano prese da tutti coloro che sono stati eletti dai cittadini, maggioranza e opposizione, e non da un uomo solo al comando, perchè Politica, Democrazia e Repubblica possano tornare a soffiare forte sulla nostra Nardó! Apriamo le porte e liberiamoci! Senza paura, nessuno può dirci cosa dire e come dirlo! Siamo liberi e continueremo ad esserlo!
La festa della Repubblica è l’occasione giusta per ricordare a tutti la BELLEZZA e L’IMPORTANZA DELLA DEMOCRAZIA affinché ciò che è stato non ritorni!
Buona Festa della Repubblica a TUTTI

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.